Maltempo: da oggi temporali al Centro-Nord, tempo instabile al Sud

Maltempo: da oggi temporali al Centro-Nord, tempo instabile al Sud

Nuova ondata di maltempo sull'Italia, già da lunedì 16 novembre temporali al Centro-Nord e tempo instabile su quasi tutta la Penisola.

Il maltempo torna ad abbattersi in maniera decisa sull’Italia. A partire già dalla giornata di oggi sono attesi temporali e forti piovaschi su buona parte del CentroNord, con possibilità di fenomeni temporaleschi anche su Roma. Contrariamente alle scorse settimane la Penisola subirà una sorte simile, con tempo instabile previsto anche al Sud.

Una fascia di bassa pressione coprirà da oggi tutta l’Italia. Un vero e proprio anticipo d’inverno in alcuni casi, con la possibilità di pioggia, vento e neve anche a bassa quota. Temporali previsti su Toscana, Umbria, Marche e Lazio, mentre l’Emilia Romagna si unirà a Veneto e Friuli Venezia Giulia in merito al rischio di piovaschi e rovesci anche intensi.

Al Sud il clima sarà instabile e non mancheranno fenomeni temporaleschi, vento e isolati rovesci. Saranno soprattutto Campania, Puglia, Basilicata e la zona ovest della Sicilia a sperimentare questa ondata di maltempo.

Maltempo, come evolverà la settimana

Tra martedì e mercoledì i meteorologi de IlMeteo.it si attendono un peggioramento delle condizioni meteo al Sud. Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia sperimenteranno temporali e forti piogge. Al Nord-Est la Bora spazzerà Trieste e la costa adriatica, mentre sul fronte tirrenico sarà il vento di Tramontana a farla da padrone. Il Maestrale interesserà la Sardegna e parte della Sicilia, mentre un’ondata di aria fredda provocherà un netto calo delle temperature (soprattutto al Nord).

Giovedì il tempo migliorerà al Sud, mentre il Nord sperimenterà l’arrivo di un vortice ciclonico e un evidente peggioramento delle condizioni meteo. Colpito soprattutto il Nord-Ovest, dove sono attesi forti temporali e nella giornata di venerdì neve anche a 700 metri. In serata nevicate anche l’Appennino Settentrionale a circa 1100 metri.

Nel fine settimana si verificherà il rapido spostamento del vortice ciclonico al Sud. L’Italia centrale e meridionale sperimenteranno un netto calo delle temperature e tempo fortemente instabile. Al contrario le condizioni meteorologiche tenderanno al miglioramento nelle Regioni settentrionali.

Fonte: Ilmeteo.it

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle