• GreenStyle
  • Salute
  • Malattie tropicali, Covid-19 ha ridotto il numero di casi nel 2020

Malattie tropicali, Covid-19 ha ridotto il numero di casi nel 2020

Malattie tropicali, Covid-19 ha ridotto il numero di casi nel 2020

Calano i casi di malattie tropicali in Svizzera, complici le misure restrittive per i viaggi imposte dai vari Paesi nel mondo.

La pandemia di Covid-19 e le seguenti misure restrittive hanno ridotto i casi di malattie tropicali nel 2020. L’indicazione arriva dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) svizzero, secondo il quale si è assistito a un dimezzamento del numero dei contagiati.

Stando al resoconto fornito dall’USFP sono stati registrati dal primo gennaio in poi 82 casi di malaria, 60 di dengue e 10 di chikungunya. Numeri decisamente inferiori ai 140, 118 e 23 casi censiti nello stesso periodo del 2019. Un netto calo dovuto proprio alle restrizioni ai viaggi imposte nei vari Paesi per contenere la pandemia di Coronavirus, ha spiegato Jonas Montani (portavoce USFP).

Non solo malattie tropicali: i dati sullo smog durante il lockdown

Questo mentre dalla Cina arrivano notizie riguardanti i livelli di inquinamento durante il lockdown. Secondo uno studio della britannica University of Leeds e della cinese Southern University of Science and Technology lo smog sarebbe sì calato durante la quarantena, ma non come ci si sarebbe aspettato.

In particolare a scendere meno sono state le concentrazioni di ozono e particolato sottile, le PM2,5. Il calo maggiore lo ha fatto registrare il diossido di azoto (NO2), sceso nel nord-est della Cina anche del 50%. A influire sull’andamento irregolare dell’inquinamento atmosferico cinese le attività antropiche associate alla vita domestica.

Secondo gli studiosi il lockdown ha ridotto gli agenti inquinanti legati alla mobilità delle persone. Minore si è rivelato l’impatto di sostanze legate non soltanto al traffico, ma anche ad attività quali il riscaldamento degli edifici e altro tipo di emissioni da fonti residenziali.

Fonte: Swissinfo

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle