Make It Fresco: estratti on-the-go in 20 secondi senza sbucciare la frutta

Make It Fresco: estratti on-the-go in 20 secondi senza sbucciare la frutta

Fonte immagine: iStock

Da oggi l'estratto si prepara ovunque, senza sporcare e in pochi secondi: la rivoluzione Make It Fresco, la linea di Fit Juice ideata dall'italiana FRESCO.

Secondo gli ultimi studi, solo 1 persona su 4 riesce a consumare la quantità minima giornaliera raccomandata di frutta e verdura e le persone dedicano sempre minor tempo alla cucina: meno di 20 minuti al giorno.  Allo stesso tempo, però, circa metà della frutta e verdura prodotta in tutto il mondo viene gettata via a causa di filiere inefficienti che compromettono fino all’80% del valore nutrizionale dei prodotti lungo il viaggio.

È in questo contesto che si inseriscono gli estratti-senza-estrattori dell’innovativa linea Make It Fresco: cubetti di pura frutta surgelata che si trasformano nel primo Fit Juice, la bevanda che unisce il piacere dello smoothie, la dolcezza del succo e le proprietà del frullato in un unico bicchiere e che si prepara – senza estrattore o frullatore – in soli 20 secondi ovunque e senza sprechi.

Un prodotto unico nel suo genere e adatto al consumo on-the-go, ideale per chi non vuole rinunciare ad un’alimentazione sana o al gusto fresco della frutta nonostante una vita frenetica tra casa, ufficio, palestra e impegni extra. Non solo, Make It Fresco viene incontro anche a hotel, bar e attività che vogliono rispondere positivamente alla sempre maggior richiesta di smoothies, estratti e frullati da parte di ospiti e clienti.

La preparazione degli estratti Make It Fresco è infatti semplice e immediata: si inseriscono i cubetti nello shaker, si aggiunge acqua calda o latte, si agita e si gusta. Senza dover pulire o sbucciare frutta.

A lanciare sul mercato questo modo rivoluzionario di gustare la frutta  è FRESCO, la nuova smart food company totalmente made in Italy che, guidata da un giovane team calabrese, intende ridefinire il mercato dell’healthy food con i suoi prodotti fit-frozen. Alla base del progetto ci sono forti competenze tecniche, acquisite dopo anni di studi all’estero, e il grande amore per la terra: la migliore frutta e verdura viene raccolta soltanto quando è veramente matura dagli agricoltori locali selezionati e poi, utilizzando le più avanzate tecnologie proprietarie di surgelazione, ne vengono bloccati tutti i valori nutrizionali, garantendo un prodotto genuino senza l’aggiunta di conservanti, coloranti o zuccheri.

Spetta infine agli chef di FRESCO creare perfetti mix di sapori per dare vita a estratti deliziosi, pensati per ogni necessità e per ogni momento della giornata. La frutta viene selezionata per le sue caratteristiche e per le specifiche proprietà benefiche, per venire incontro ai gusti e alle esigenze di ognuno: mango e arancia per ricaricare le energie e fare il pieno di vitamina C, ma anche frutti di bosco, ribes nero e fragola per depurarsi e favorire la circolazione.

“Siamo convinti che una vita sana inizi con uno stile alimentare sano”, sottolinea Antonio Pagliaro, founder di FRESCO, “e di questo è convinto anche oltre il 50% dei Millennials, che vuole cambiare le proprie abitudini alimentari assumendo più frutta e verdura. Noi ci impegnamo per renderlo possibile attivandoci su due fronti: proponendo non solo un prodotto sano, naturale e veloce da prepare, ma anche anti-spreco”.

Acquistabili direttamente online, i mix di Make It Fresco vengono consegnati entro 24 ore e grazie al loro box isotermico possono essere recapitati ovunque: a casa, ma anche in ufficio, in palestra prima e durante gli allenamenti o dove non c’è un congelatore a disposizione. 

Grazie al supporto di partner di eccellenza, come Metro Group e Techstars, e a investitori attenti alla salute, come i calciatori Ciro Immobile e Antonio Nocerino, FRESCO si sta diffondendo in tutta Italia ridefinendo il mercato del cibo sano. FRESCO infatti offre un prodotto genuino e veloce da preparare, perfetto per chi è attento al proprio benessere o aspira a una vita più sana, nonostante  il poco tempo a disposizione.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Ciliegie senza glifosato: interviste ad Apofruit e Coop