Lussemburgo: mezzi pubblici gratis per tutti

Lussemburgo: mezzi pubblici gratis per tutti

Fonte immagine: Istock

Il Lussemburgo sarà il primo paese al mondo ad adottare una misura che prevede che tutti i mezzi pubblici siano gratuiti per cittadini e turisti.

Dal 1 marzo 2020 i mezzi pubblici in Lussemburgo saranno un cadeau dello Stato. Completamente gratuiti, per tutti. L’obiettivo è ridurre l’inquinamento dovuto alla circolazione degli autoveicoli nell’ambito della lotta ai cambiamenti climatici. L’idea è stata proposta a causa dei frequenti ingorghi dovuti ai pendolari che lavorano in Lussemburgo ma abitano in Belgio, Francia e Germania.

Secondo le stime il costo del mantenimento ammonta a circa 500 milioni di euro che verranno sostenuti dallo stato, con un risparmio medio per nucleo familiare di 100 euro l’anno: a rimanere a pagamento per i passeggeri sarà solo il biglietto ferroviario di prima classe. Il ministro per la mobilità urbana, l’ecologista Francois Bausch, sogna di fare del Lussemburgo “un laboratorio per la mobilità del 21esimo secolo“.

Da qui al 2027 il Lussemburgo ha annunciato investimenti per 4 miliardi di euro nel trasporto ferroviario: anche ove le misure di gratuità non sono previste, verranno applicati forti sconti. Che sia l’inizio di una nuova era?

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

SANA 2015: intervista a Giovanni Girolomoni della Cooperativa Girolomoni