• GreenStyle
  • Consumi
  • Lunedì verde per l’ambiente: Francia, proposta giornata senza carne

Lunedì verde per l’ambiente: Francia, proposta giornata senza carne

Lunedì verde per l’ambiente: Francia, proposta giornata senza carne


In Francia per salvaguardare l’ambiente è stato proposto il lunedì verde: una giornata senza consumare carne o pesce.

Cinquecento artisti e intellettuali francesi hanno lanciato il lunedì verde, cioè un giorno in cui la dieta non preveda carne e pesce per proteggere, sostengono, il Pianeta, gli animali e anche la salute umana. Un’iniziativa che è pronta a far discutere Oltralpe e che si spera venga accolta anche dai cittadini per una Francia più Green.

I firmatari dell’appello inviato a boicottare la carne e il pesce per un “lunedì verde” e ricordano che in Francia il 99% dei conigli, il 95% dei maiali, il 90% dei vitelli e l’82% dei polli provengono da allevamenti intensivi. Il direttore generale di WWF Francia Pascal Canfin ha dichiarato:

Senza contare che la carne consumata in Francia viene nutrita con soia proveniente dalla deforestazione dell’Amazzonia.

Una scelta quella del lunedì verde fatta in nome dell’ambiente e della sostenibilità ambientale produrre carne implica un aumento dei consumi di acqua molto superiori alla produzione di verdura e frutta e in questo la Francia batte ogni record.

La campagna è stata lanciata anche su Facebook e invita a partecipare a quello che dovrebbe diventare anche un esperimento scientifico. All’iniziativa hanno aderito personalità e artisti come Isabelle Adjani, Yann Arthus-Bertrand, Matthieu Ricard e Juliette Binoche.

Seguici anche sui canali social