Luci di Natale: quasi la metà possono incendiarsi

Luci di Natale: quasi la metà possono incendiarsi

Fonte immagine: Foto di jwvein da Pixabay

Luci di Natale accessorio indispensabile per un bell'albero natalizio, ma attenzione alla qualità: i risultati dei test condotti nel Regno Unito.

Le luci di Natale sono tra gli accessori più acquistati durante il periodo natalizio. Tuttavia diverse confezioni potrebbero rivelarsi poco sicure e anzi esporre al rischio incendio le abitazioni nelle quali sono posizionate. A lanciare l’allerta è la Which, associazione dei consumatori britannici, che ha testato alcuni prodotti distribuiti attraverso canali online come ebay, Amazon e Wish.

L’associazione dei consumatori ha testato, in un laboratorio, le varie luci destinate all’utilizzo sull’albero di Natale. Diversi i test effettuati, da quello sull’umidità (funzionamento dopo 48 ore in un ambiente umido) fino a quelli legati alle tensioni elettriche. Inclusa quella di sovraccarico, per valutare se i prodotti corrono il rischio di surriscaldarsi e innescare un incendio.

I tecnici hanno anche innescato deliberatamente un cortocircuito, per verificare se le luci di Natale presentassero le necessarie cassette di sicurezza: in caso contrario il rischio è di scioglimento o combustione. Su 13 prodotti testati ben 6 si sono rivelati al di sotto degli standard di sicurezza minimi.

Tra le indicazioni fornite da Which per aiutare i consumatori a riconoscere quali fossero le luci di Natale più a rischio anche la ricezione della merce in confezioni anonime, senza marchio chiaramente indicato. Da notare poi che affinché il prodotto sia sicuro dovrebbero essere presenti sia il marchio CE che il logo WEEE (che indica l’obbligo di riciclare il prodotto a fine vita). Campanelli d’allarme possono essere sia l’assenza di questi simboli che di istruzioni allegate.

Fonte: Il Salvagente

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un mini albero di Natale fai-da-te, ecco come si fa