Lotta alla plastica negli aeroporti: arrivano le fontanelle

Lotta alla plastica negli aeroporti: arrivano le fontanelle

Lotta alla plastica anche negli aeroporti di tutto il mondo: l'ultimo a unirsi agli scali plastic free quello di Manchester, più indietro l'Italia.

La lotta alla plastica sbarca anche negli aeroporti. Ultimo in ordine cronologico è lo scalo di Manchester, dove dal primo maggio è possibile riempire la propria borraccia o bottiglia con l’acqua distribuita gratuitamente da fontanelle e punti d’acqua distribuiti all’interno delle aree aeroportuali. L’iniziativa è scattata con l’adesione del “Manchester Airport” alla campagna dell’associazione inglese Refill, che con un sistema di app e mappe aiuta gli utenti a trovare i luoghi dove potersi rifornire.

Proprio gli aeroporti sono spesso luogo di spreco per quanto riguarda l’acqua, con le bottigliette “casalinghe” che solitamente non superano indetti i controlli aeroportuali e vengono di conseguenza gettate/sprecate (con i passeggeri poi costretti a costosi acquisti nei bar o negli altri negozi presenti all’interno dello scalo). Sono 33 i punti ricarica presenti in quel di Manchester, che ha seguito l’esempio offerto da circa metà degli scali britannici (Londra compresa).

Non soltanto il Regno Unito, ma anche diversi scali nel mondo stanno aderendo a questa campagna per la riduzione dell’utilizzo di plastica: San Francisco, Sydney, Helsinki e Oslo sono soltanto alcuni degli aeroporti che hanno aderito. Si tratta anche di una risposta a quanto raccomandato dall’Airports Council International nel 2015, che allarmato dagli elevati costi dell’acqua negli scali internazionali ha chiesto che venissero fornite anche alternative al prezzo massimo di 1 euro: aspettative finora disattese in diversi aeroporti UE, Italia inclusa.

Malgrado i vari sforzi per contrastare l’inquinamento da plastica l’Italia risulta ancora pesantemente indietro anche sul fronte dei punti acqua, secondo quanto segnalato dal sito Wateratairports, con fontanelle e “refill” disponibili soltanto negli scali di Roma, Milano e Napoli.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Raccolta beach litter: intervista con Laura Brambilla – Legambiente