Litchi : valori nutrizionali e proprietà

Litchi : valori nutrizionali e proprietà

Fonte immagine: Pixabay

I litchi sono dei frutti di origine cinese, noti per le loro proprietà utili all'organismo: ecco i valori nutrizionali e i loro possibili effetti benefici.

I litchi sono dei frutti sempre più frequenti anche sulla tavola degli italiani, apprezzati per il gusto inconfondibile e per il loro grande carico di vitamina C. Originario della Cina, questo alimento può essere consumato fresco oppure in abbinato alle più svariate ricette, alcune delle quali entrate anche nelle cucine di chef molto famosi. Ma quali sono i valori nutrizionali del frutto e le proprietà utili all’organismo?

Nonostante l’origine orientale, oggi i litchi sono ampiamente disponibili anche sui mercati italiani, sia nella grande che nella piccola distribuzione. Di seguito, alcune utili informazioni su questi straordinari frutti.

Litchi: cosa sono

Litchi, pianta

Il Litchi chinensis – conosciuto anche come ciliegia della Cina o nefelio – è una pianta appartenente alla famiglia delle Sapindaceae. Di origine asiatica, questa varietà è tipica della Cina meridionale e del Sudest asiatico, sebbene oggi venga coltivata praticamente in tutto il mondo. Nel linguaggio comune, con il nome di litchi si tende a identificare il frutto di questo albero.

La pianta del litchi è sempreverde e può raggiungere un’altezza anche di 20 metri. L’albero produce dei frutti di forma circolare, di circa 5 centimetri di grandezza, protetti da una buccia ruvida e di intenso colore rosso. È però la polpa interna quella che viene impiegata a scopo alimentare: quest’ultima appare bianca, densa e lucida.

Conosciuti in Cina sin da tempi antichissimi, e introdotti nel Vecchio Continente verso la fine del 1700, i litchi rappresentano un alimento molto popolare in tutta l’Asia. Il frutto può essere infatti consumato fresco oppure come ingrediente di base delle più svariate ricette, sia dolci che salate. È spesso uno dei protagonisti delle macedonia di frutta esotiche e può anche essere scelto per la produzione di cocktail, sorbetti, liquori e rum aromatizzati. Non mancano nemmeno confetture e creme per dolci, anche queste molto popolari sia in Cina che in Giappone.

Valori nutrizionali e proprietà

Litchi

I litchi presentano un profilo nutrizionale di tutto rispetto e, grazie ad alcuni oligoelementi, sono molto apprezzati anche per le loro proprietà benefiche sull’organismo. Dal punto di vista calorico, si tratta di un alimento davvero leggero: 100 grammi di prodotto apportano infatti soltanto 65 calorie. Per lo stesso peso, si rilevano 17 grammi di carboidrati, 0.9 di proteine, 0.5 di grassi e ben 1.3 grammi di fibre.

Ben rappresentati anche i sali minerali – come potassio, sodio, magnesio, calcio e ferro – e indispensabili le vitamine. Il frutto è infatti uno dei più ricchi al mondo di vitamina C, pari all’80% del fabbisogno giornaliero di un individuo adulto, a cui si aggiungono altre vitamine del gruppo B, come la B6.

Proprio poiché ricchissimo di vitamina C, le proprietà del litchi si manifestano soprattutto a livello del sistema immunitario. Questo alimento può infatti rafforzare le naturali difese dell’organismo contro gli agenti esterni, rivelandosi un alleato insostituibile soprattutto nelle stagioni dove appaiono più frequenti le malattie da raffreddamento.

Grazie a numerosi polifenoli, il litchi manifesta anche un’attività antiossidante, utile per combattere i radicali liberi e i processi di invecchiamento cellulare. Mantiene quindi i tessuti in forma, soprattutto pelle, capelli e unghie: si tratta quindi di un aiuto irrinunciabile per la bellezza. Recenti studi hanno inoltre rilevato un’attività di vasodilatazione dopo il consumo, ritenuta utile per gestire più facilmente l’emicrania.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La tragedia di un pomodoro