Leone denutrito al circo, interviene la polizia

Leone denutrito al circo, interviene la polizia

Fonte immagine: Pixabay

Un leone è stato sequestrato dalla polizia da un circo francese: l'animale si trovava in forte stato di denutrizione, la metà del peso di un adulto.

Un leone in forte stato di denutrizione è stato rinvenuto all’interno di un circo, interviene la polizia sequestrando l’animale. È quanto è accaduto a Vironvay, in Francia, in seguito alla segnalazione di alcune associazioni animaliste. Il felino pesava 116 chilogrammi, la metà di un esemplare adulto della sua specie.

Così come già accennato, le condizioni di malnutrizione del leone sono state segnalate da alcune locali associazioni animaliste, a loro volta allertate da visitatori del circo. Secondo le ricostruzioni delle autorità, il felino pare non fosse impiegato negli spettacoli. Il sospetto dei gruppi animalisti è che sia stato scelto per la riproduzione in cattività, forse per un commercio di cuccioli. Su questa ipotesi indagano però le forze dell’ordine, non essendovi al momento una diretta conferma.

Il corpo scheletrico

Il circo in questione pare sia in possesso di una licenza per quattro leoni, l’esemplare emaciato sarebbe quindi il quinto. Secondo quanto riferito da Reuters, gli inquirenti sarebbero in possesso di un video che confermerebbe lo stato di denutrizione: le costole del leone sarebbero più che visibili sotto la pelle per l’eccessiva magrezza. Condizione poi confermate dalle immagini rese pubblica dal centro di tutela che ha preso in carico l’animale.

Sul caso è intervenuta Muriel Arnal, del gruppo di tutela One Voice:

Gli artigli del leone sono stati rimossi, mentre i denti limati fino alle gengive. Questo animale ha sofferto enormemente. È addirittura peggio dei leoni chiusi negli zoo delle zone di guerra. La Francia è una delle poche nazioni europee che non ha vietato il ricorso degli animali selvatici al circo.

Il felino è stato affidato alle cure del rifugio Tonga Terre d’Accueil, dove i veterinari hanno confermato l’eccessiva magrezza dell’esemplare. Il centro ha anche pubblicato alcune immagini del leone sui propri canali social: il quadrupede sarà ora inserito in un percorso di cura per ritornare in piena forma.

Fonte: Reuters

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Pellicce: l’appello di Diana Del Bufalo a non acquistarle