Lampade per piante: i modelli per ogni esigenza

Lampade per piante: i modelli per ogni esigenza

La cosiddetta coltivazione indoor, cioè la coltivazione all’interno delle mura di casa, è una tecnica che consente di avere piante che altrimenti non crescerebbero spontaneamente alle nostre latitudini; grazie ad essa è possibile controllare la quantità di luce erogata e la temperatura dell’ambiente, così da ottenere fioriture perfino nel bel mezzo dell’inverno. E ovviamente, l’elemento […]

La cosiddetta coltivazione indoor, cioè la coltivazione all’interno delle mura di casa, è una tecnica che consente di avere piante che altrimenti non crescerebbero spontaneamente alle nostre latitudini; grazie ad essa è possibile controllare la quantità di luce erogata e la temperatura dell’ambiente, così da ottenere fioriture perfino nel bel mezzo dell’inverno. E ovviamente, l’elemento più importante dell’equazione è la scelta della lampada giusta.

Esistono 4 tecnologie principali:

  • Lampade CFL: a basso consumo, adatte per spazi piccoli (sotto al 1 m²); emettono una luce debole, non troppo calda né penetrante. Ideali per le fasi iniziali.
  • Lampade Agro: a scarica di gas ideali per la fioritura perché offrono uno spettro di luce completo. Emettono molta più luce ma producono anche più calore, dunque è fondamentale tenerle a una distanza ragionevole per evitare bruciature.
  • Lampade a LED: le più costose ma anche le migliori per quanto concerne potenza, durata e sicurezza. Consumano poco e in più non possono bruciare le piante. È la scelta della Redazione.
  • Lampade al neon: caratterizzate da scarsa emissione di calore e a basso consumo, richiedono l’uso congiunto di più lampade, una per le tonalità calde e l’altra per quelle fredde. È una tecnologia che neon emette una luce intensa, in grado di favorire germinazione, crescita e fioritura.

Importante: Ricordate sempre di predisporre la pianta e la lampada in una sala con pareti chiare; ciò permetterà alla luce di riflettersi, piuttosto che essere assorbita. Inoltre, prendete in considerazione l’idea abbinare alle lampade un timer che fornisca un ciclo naturale d’illuminazione per la pianta (circa 18 ore di luce in fase vegetativa e 12 ore in fase di fioritura).

Acquista lampade per piante su Amazon

Per Iniziare

Lampada LED 72W

Piccola, poco potente ed economica. L'idea per piccole piante, e la germogliazione

FRcolor E27 6 W 72 LED Lampada Pianta crescita lampadina crescita interno giardino luce led lampada per piante da interno idroponica

Piccole Piante Crescono

Lampada per Piante 50W

L'ideale per la fast post-germogliazione

Upgrade Grow Light Full Spectrum, 2 Pack Grow Bulbs, Lampada da coltivazione e doppia testa con bulbo sostituibile E27/E26 per semina, crescita, fioritura

Per Sostenere la Crescita

Lampada 300W LED

Ragionevolmente potente ma economica e compatta

300W LED lampada a doppia ottica coltiva luce leggera per con 2 interruttori per piante interne VEG e Bloom inclusi UV e IR

Con Timer Integrato

Luci per Piante con Timer TOPLANET 75W

Il prodotto più completo, adatto a germogliatura e crescita

Toplanet 75W Luci per Piante con Timer di Controllo 6 modalità. Spettro Completo LED Piante Red/Blue/IR per Indoor/Serra/Grow Box Crescita vegetale

Il Non Plus Ultra

Riflettore Piante 1000W LED

Per chi pretende il massimo risultato

Garpsen Riflettore Serie Lampade per Piante, 2020 1000W LED Lampada Coltivazione, con Veg&Bloom, Funzione Daisy Chain, Spettro Completo Luci

163,00 € su Amazon
169,00 € risparmi 6 €

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Detersivi con scarti alimentari: ecco come realizzarli