• GreenStyle
  • Salute
  • L’acqua frizzante danneggia i nostri denti secondo nuovo studio

L’acqua frizzante danneggia i nostri denti secondo nuovo studio

L’acqua frizzante danneggia i nostri denti secondo nuovo studio

Fonte immagine: Shutterstock

Bere acqua frizzante può rovinare lo smalto dei nostri denti a causa della sua acidità: i consigli degli esperti.

Bere acqua frizzante danneggia i denti. È quanto emerge da un recente studio svolto da un team di dentisti coordinati dal dottor Edmond Hewlett della Scuola di Odontoiatria UCLA.

Il motivo? L’acidità dell’acqua frizzante provocherebbe una reazione chimica che produce acido carbonico e dona il caratteristico sapore all’acqua, ma questo stesso acido può danneggiare la salute dei nostri denti, soprattutto lo smalto. Secondo il dottor Hewlett:

Quanto faccia male l’acqua frizzante ai denti non è stato ancora studiato. Ciò che sappiamo è che molte bevande consumate comunemente hanno diversi livelli di acidità e gli additivi aggiunti nell’acqua frizzante possono peggiorare gli effetti di questi acidi sui denti.

Il dottor André Ritter, presidente del dipartimento di odontoiatria operativa dell’Università della Carolina del Nord, ha aggiunto:

Se sorseggiando l’acqua siamo soliti tenerla in bocca fare dei piccoli risciacqui, e lo facciamo spesso, questo potrebbe essere il comportamento più pericoloso di tutti. Sebbene, è chiaro, l’acqua frizzante è ancora l’opzione migliore tra le altre bevande analcoliche, tuttavia l’acqua minerale semplice è la scelta più sicura quando si tratta di salute dentale.

La saliva, fortunatamente, pare serva come filtro per proteggere i nostri denti, anche se non è abbastanza per coloro che usano tantissima acqua frizzante durante il giorno: il consiglio è quindi quello di ridurne l’uso.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

4women4earth: intervista a Max Paiella