La rucola fa bene alla salute degli spermatozoi

La rucola fa bene alla salute degli spermatozoi

Fonte immagine: Pixabay

Secondo un team di ricerca italo-tunisino mangiare rucola previene gli effetti indesiderati del bisfenolo-A, l'additivo chimico presente nelle plastiche.

L’eruca sativa, meglio conosciuta sotto il nome di rucola fa bene alla salute, soprattutto a quella degli spermatozoi. La scoperta, pubblicata dalla rivista internazionale “Reproductive Toxicology”, è a opera di un team italo-tunisino.

I risultati dello studio sono stati presentati durante il 34esimo Convegno di Medicina della riproduzione di Abano Terme, che si concluderà domani 2 marzo.

Grazie alla partnership tra le Università di Padova e Jendouba, i ricercatori hanno dimostrato che mangiare rucola aiuta a prevenire le malattie generate dalla presenza di sostante plastiche nel nostro organismo.

Nello specifico: la rucola è capace di bloccare gli effetti indesiderati del bisfenolo-A, l’additivo chimico usato per migliorare le caratteristiche fisiche dei materiali in plastica, come bottigliette e capsule del caffè. Secondo recenti studi, dosi di bisfenolo-A una volta presenti nell’organismo, possono compromettere la fertilità maschile: l’additivo rallenta vitalità e mobilità degli spermatozoi.

Luca De Toni e Iva Sabović, coautori dello studio hanno dichiarato:

L’estratto di rucola è capace di contrastare già a bassissimi dosaggi gli effetti tossici del bisfenolo-A sulle cellule spermatiche, grazie all’azione antiossidante.

I ricercatori, infine, ricordano che per combattere le patologie riproduttive è importante non solo mangiare rucola, ma portare avanti una dieta ricca di vegetali. Il prossimo step è ora quantificare la dose giornaliera ottimale di rucola da mangiare ogni giorno, in modo da prevenire in maniera efficace l’insorgere di nuove malattie.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 usi insoliti del limone