La dieta vegana fa male? I risultati di uno studio fatto su due gemelli

La dieta vegana fa male? I risultati di uno studio fatto su due gemelli

Fonte immagine: Instagram

Due gemelli sono stati sottoposti ad un esperimento per scoprire gli effetti della dieta vegana sull'organismo: ecco i risultati.

I Turner Twins, Hugo e Ross, viaggiano spesso in tutti i continenti, scalano montagne, fanno trekking e affrontano altri tipi di avventure, forti ed allenati fisicamente, sono stati sottoposti ad un esperimento che puntava ad analizzare gli effetti della dieta vegana sull’organismo. Essendo perfettamente identici si riteneva che gli effetti sarebbero stati perfettamente visibili:per 12 settimane, da gennaio a marzo, Hugo ha mangiato solo cibo vegano, mentre Ross ha seguito una dieta onnivora, con una forte componente di carne. Hanno avuto l’aiuto degli scienziati del King’s College, che hanno monitorato il peso, il colesterolo e i livelli di grasso corporeo, tra le altre cose. Hanno svolto un allenamento di resistenza dalle cinque alle sei volte alla settimana perché devono prepararsi per le loro spedizioni future. L’esperimento ora è terminato e sul sito Bored Panda sono stati riportati i risultati. 

Hugo aveva iniziato l’esperimento con un peso di 185 libbre con il 13% di grasso, ed è finito con un peso di 4 libbre in meno, riducendo il grasso corporeo al 12% (2kg). I suoi livelli di colesterolo nel sangue sono diminuiti ed ha riportato livelli di energia più alti e più costanti, probabilmente perché i suoi livelli di zucchero nel sangue non sono diminuiti così spesso come prima. Ci sono stati anche aspetti negativi: ha detto di aver “appena perso” la sua libido, sebbene noti che questo effetto collaterale potrebbe non verificarsi per tutti.

Ross, invece, pur conservando lo stessolivello di colesterolo, ha  guadagnato 10 libbre di muscolo e 4 libbre di grasso, aumentando i livelli di grasso corporeo al 15%.  Gli scienziati hanno anche raccolto campioni fecali prima e dopo l’esperimento e hanno scoperto alcuni dati interessanti. Risulta che il microbioma intestinale di Hugo ha acquisito una maggiore capacità di resistenza a malattie croniche come il diabete di tipo 2 e l’obesità, il che dimostra che le diete vegane aiutano a ridurre questi rischi aiutando il microbioma. Tuttavia, sorprendentemente, sia la diversità microbica dell’intestino di Hugo che quella di Ross ha sofferto a causa della loro dieta. Sebbene il microbioma di Ross, l’onnivoro, sia cambiato solo leggermente, è rimasto molto più coerente di quello di Hugo, il vegano. C’è sicuramente molto su cui riflettere. 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: decima lezione