La dieta vegana è per tutti? Pro e contro

La dieta vegana è per tutti? Pro e contro

Risposte alle domande chiave sulla dieta vegana: a chi è consigliata e a chi no? Quali sono i potenziali rischi? La dieta vegana fa dimagrire o ingrassare?

Essere o non essere vegani: una domanda sempre più attuale dato che tale regime alimentare viene seguito da numerosissime persone ed è consigliato da tanti nutrizionisti, i quali lo ritengono salutare e assolutamente positivo sul fronte benessere ed energia. Ma ci sono anche dei contro nel seguire una dieta vegana: vediamo quando è giusto farla, a chi è consigliata, a chi no, quali sono i pro e i contro e se fa dimagrire.

=> Leggi i benefici della dieta vegana sulla salute

Cos’è la dieta vegana?

Un vegano è colui che sceglie di eliminare dalla propria alimentazione tutti i prodotti di origine animale, dunque si nutre solo di cibi vegetali quali cereali e derivati, frutta, verdura, semi, legumi e derivati, germogli, grassi di origine vegetale e alghe. Può farlo per motivazioni di tipo etico, per ragioni salutistiche e/o ambientaliste. Questa dieta si distingue da quella vegetariana perché gli alimenti animali, che nella vegana sono completamente assenti, nell’altra sono invece esclusi parzialmente.

La dieta vegana è consigliata a tutti?

La dieta vegana è di per sé molto restrittiva e dunque bisogna prestare estrema attenzione a seguirne una di tipo equilibrato, che preveda tutti i nutrienti necessari al corretto funzionamento dell’organismo. Secondo gli esperti, seguirne un’equilibrata permette di vivere più a lungo, di sentirsi meglio in forma, con un maggior carico di energia che solo gli alimenti vegan sono in grado di fornire, e in generale in pieno benessere. A patto che venga eseguita in modo corretto, è consigliabile a tutti, tranne ai celiaci a causa dell’alimentazione priva di glutine che sono costretti a seguire, già limitata. Vengono sconsigliate in generale diete vegan dietetiche, senza glutine e low-carb, poiché amplificano i contro dell’alimentazione vegana. I contro di queste diete sono potenzialmente molti: mal di testa, vomito, spossatezza, carenze nutrizionali e chetosi con nausea. Gli argomenti invece a favore di tale regime alimentare sono tanti. Se infatti se ne segue un’attentamente, ci si ritroverà ben presto con un accentuato senso di benessere fisico: questo perché si tratta di una dieta detox, ovvero detossinante poiché ripulisce l’intestino dalle scorie, diminuisce glicemia e colesterolo e ha anche un effetto anti-cellulite.

La dieta vegana fa dimagrire o ingrassare?

La dieta vegana non fa dimagrire né ingrassare. La perdita di peso o l’aumento dipende infatti unicamente dalla quantità di calorie e di grassi che si assumono nell’arco della giornata, e non dal tipo di alimenti che si mangiano. Quindi se si segue una dieta vegana nella speranza di dimagrire, si deve prestare attenzione alle calorie, facendolo però con attenzione e coscienza. Il menu quotidiano deve essere ipocalorico ma ben equilibrato, in modo tale che non si incorra in alcun rischio di carenze nutrizionali. Al contrario, se si seguirà un regime ipercalorico, ciò si tradurrà inevitabilmente in un aumento di peso.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista a Tessa Gelisio