La dieta per dimagrire che salva il pianeta

La dieta per dimagrire che salva il pianeta

Arriva la dieta per la salute delle persone e del pianeta: bastano 2500 calorie al giorno, vanno raddoppiati i consumi di frutta e verdura.

Siamo ciò che mangiamo, e ciò che mangiamo si ripercuote sull’ambiente. Le cattive abitudini a tavola, oltre a mettere in pericolo la nostra salute, mettono a rischio anche le risorse naturali prodotte dagli ecosistemi di tutto il mondo.

Ora, però, arriva finalmente la dieta che mette in salvo noi e il pianeta. Ideata dalla commissione Eat-Lancet, il rapporto completo sarà pubblicato a breve dalla prestigiosa rivista scientifica Lancet, intende far raddoppiare i consumi di frutta, verdura, legumi e noci, dimezzando entro il 2050 la domanda dei consumatori rivolta ad alimenti a base di zucchero e carni rosse.

L’intenzione è quella di diffondere una dieta universalmente sana, di riferimento, basata su dati scientifici chiari, in modo da riuscire a sostenere i consumi in un mondo che si appresta a ospitare circa 10 miliardi di persone nel 2050.

La dieta, prendendo spunto anche da quella Mediterranea, prevede l’assunzione di 2.500 chilocalorie al giorno, equivalenti a 500 grammi di frutta e verdura, 220 grammi di cereali integrali, 75 grammi di legumi e 50 grammi di noci. Per quanto riguarda i limiti di carne da poter mangiare, facendo riferimento anche ai prodotti di origine animale, variano tra i 28 grammi per il pesce, i 29 grammi di pollo, i 14 grammi per bovini, suini o ovini, e i 13 grammi di uova. Non si potranno mangiare, poi, prodotti contenenti più di 31 grammi di zuccheri, sia aggiunti che non.

E i condimenti? Nell’ottica di limitare l’eccessivo sfruttamento di suolo, la ricerca consiglia l’uso di olio extravergine di oliva o colza. Inoltre, sempre per massimizzare i benefici ambientali, fondamentale sarà anche la lotta agli sprechi: bisogna ridurli del 50% nel più breve tempo possibile.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Pierre Dukan parla della dieta Dukan