Kit fotovoltaico: prezzi, montaggio, migliori modelli

Kit fotovoltaico: prezzi, montaggio, migliori modelli

Un Kit fotovoltaico può rivelarsi una scelta ideale per chi vuole ridurre il proprio impatto ambientale e la bollette energetica, ecco i migliori modelli.

Il fotovoltaico è una delle energie rinnovabili più adatte per l’utilizzo industriale, ma anche domestico. Si tratta di una tecnologia ormai avanzata che consente di produrre elettricità utilizzando direttamente i raggi solari, senza ricorrere quindi all’impiego di fonti fossili. Un bell’aiuto per il Pianeta, grazie al ridotto impatto ambientale e alle mancate emissioni di CO2, ma anche per la bolletta energetica di chi sceglie l’autoconsumo.

Una soluzione per chi vuole scegliere l’autoconsumo è acquistare un Kit fotovoltaico, da installare sul tetto della propria abitazione e iniziare a risparmiare sulla bolletta. Il tutto riducendo il proprio impatto ambientale e risparmiando qualcosa in termini anche di installazione e costo dei materiali. Utile soprattutto in caso di necessità prettamente “domestiche” legate all’illuminazione, all’utilizzo degli elettrodomestici o magari anche alla ricarica di auto, bici o moto/scooter elettrici.

Kit per il fotovoltaico: i migliori modelli

Kit Solare Fotovoltaico

Questo Kit Solare Fotovoltaico venduto da wccsolar offre una potenza 1 kW suddivisa tra i 4 pannelli solari da 250 W inclusi nel pacchetto. Presente anche un Inverter ibrido Onda Pura da 2400W con regolatore da 50A e caricatore da 30A, più alcuni materiali per la connessione dei gruppi fotovoltaici.

All’interno della confezione non sono contenute le batterie per l’eventuale accumulo, quindi l’intera produzione dovrà essere consumata o perduta. Il prezzo è vicino ai 1.300 euro, mentre il peso della confezione è di 400 kg.

Pro: Costo di acquisto contenuto.

Contro: Assenza batterie.

=> Trova il prezzo su Amazon

DSP Solar Kit fotovoltaico

DPS Solar

Il Kit fotovoltaico da 3 kW distribuito da DSP Solar è di fabbricazione europea e include 12 pannelli solari da 260W. Completano il pacchetto 1 Inverter di rete monofase Kostal Piko 3.0 MP, 1 contatore energetico SDM230 Modbus 220/230 V Monofase. Presenti anche connettori per cablaggio Multicontact MC4 e una struttura in alluminio per fissare i pannelli solari al terreno (eventualmente acquistabile quella per il fissaggio a soffitto).

Il contatore energetico permette inoltre di impostare una perdita pari a 0. Inclusa anche la possibilità di monitorare online l’andamento dei pannelli fotovoltaici attraverso un’app, disponibile sia per dispositivi Android che iOS. Prezzo vicino ai 4000 euro.

Pro: Inverter di rete, inclusa struttura di fissaggio, app per monitoraggio online.

Contro: Non incluse batterie per accumulo.

=> Scoprilo su Amazon

Kit Casa Solare PLUS

Kit Casa Solare PLUS

Questo Kit fotovoltaico è distribuito da Punto Energy Italia e comprende celle solari per una potenza nominale di 3 kW (48V), per un’alimentazione in grado di soddisfare tutte le esigenze di una famiglia. All’interno della confezione sono presenti, oltre ai pannelli (12 ciascuno da 260 W), un Inverter Syrio Power SI5000 Onda Pura (Off-Grid, con regolatore di carica integrato 50 A PWM), oltre a 4 batterie AGM Deep ciclo bat412101080 (220Ah – 12V), quadri DC/AC già precablati e il materiale necessario per il collegamento dell’impianto.

L’impianto offre la possibilità di commutazione automatica tra rete e alimentazione tramite fotovoltaico. Il prezzo di listino in questo caso è vicino ai 9.000 euro, mentre il peso complessivo del Kit Casa Solare PLUS è di circa 550 kg.

Pro: Potenza nominale, commutazione automatica rete/fotovoltaico.

Contro: Costo, impossibilità di vendere energia alla rete.

=> Confronta il prezzo su Amazon

Torna al menu dei prodotti

Scelta della redazione

Tra i Kit per il fotovoltaico presentati la scelta della redazione è caduta sul pacchetto DSP Solar, che offre la possibilità di un monitoraggio online dell’andamento dei pannelli e un Inverter di rete. La potenza da 3 kW si rivela inoltre ideale per soddisfare il fabbisogno della maggior parte delle utenze private.

Consigli e montaggio

La scelta del proprio Kit fotovoltaico deve tenere conto sia delle proprie esigenze in termini di fabbisogno energetico che delle caratteristiche della propria utenza. La distanza o la mancata connessione alla rete potrebbe richiedere l’installazione di impianti con possibilità di accumulo dell’energia prodotta durante il giorno e non consumata, mentre al contrario la possibilità di “dialogare” con la rete potrebbe spingere a un sistema più economico o più performante, ma sprovvisto di batterie.

Una volta effettuato l’acquisto del Kit Fotovoltaico e ricevuta la confezione è il momento del montaggio. Si raccomanda di non improvvisare, malgrado la possibile presenza di istruzioni più o meno dettagliate, qualora non si disponga delle dovute conoscenze. Potrebbero essere necessari interventi, anche minori, di muratura o connessioni all’impianto elettrico: se non si è esperti affidarsi a un elettricista specializzato o a un professionista di fiducia.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Sunny Days Roma 2016: intervista a Valerio Natalizia – SMA