Justin Bieber per PETA e le adozioni in canile

Justin Bieber per PETA e le adozioni in canile

Justin Bieber presta la sua immagine per la PETA, la campagna di sensibilizzazione alle adozioni in canile e nei rifugi.

Justin Bieber, amatissimo dalle più giovani e principe delle classifiche, ha prestato il suo volto per la PETA. La campagna di sensibilizzazione nei confronti delle adozioni in canile e nei rifugi, serve a spronare le persone verso una scelta etica e consapevole.

Il cantante sostiene l’iniziativa sconsigliando l’acquisto di cani e gatti, ma indirizza verso l’adozione di un animale vittima di un abbandono o reduce da una condizione di violenza, sofferenza e abuso. Come recita la locandina dell’iniziativa “Animals Can Make U Smile. Adopt From Your Local Shelter”, ovvero “Gli animali possono farti sorridere. Adottane uno dal canile“.

La piaga dell’abbandono e del randagismo conta annualmente una cifra esagerata tra i 6 e gli 8 milioni solo in USA, molti dei quali vengono soppressi se non trovano presto casa. La scelta dell’adozione è quindi un gesto importante, che potrebbe garantire nuova vita e felicità ad un animale traumatizzato.

Come sostiene lo stesso Justin Bieber:

«È molto importante che la gente adotti degli animali. Incoraggio tutti ad andare in un canile o in qualsiasi posto dove trovare un cane che è stato abbandonato e non ha una casa».

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Monitorano per un anno un faggio del Parco Nazionale d’Abruzzo