• GreenStyle
  • Energia
  • Fotovoltaico: Jinko Solar maggior produttore di moduli solari 2016

Fotovoltaico: Jinko Solar maggior produttore di moduli solari 2016

Fotovoltaico: Jinko Solar maggior produttore di moduli solari 2016

Fonte immagine: skeeze

Nel 2016 la cinese Jinko Solar ha sorpassato la connazionale Trina Solar, diventando il primo fornitore al mondo per quanto riguarda i moduli fotovoltaici.

Potenza prodotta pari a 6,6-6,7 GW dai moduli fotovoltaici commercializzati nel corso del 2016 da Jinko Solar, nuovo produttore più prolifico a livello mondiale. L’azienda cinese ha fatto registrare un sorpasso ai danni della connazionale Trina Solar, che scende alla seconda posizione con 6,3-6,5 GW, mentre sul terzo gradino del podio si trova stabile Canadian Solar con i suoi 5-5,1 GW.

Le statistiche sono state diffuse dall’istituto di ricerca GlobalData. Secondo gli analisti il “boost” registrato nelle vendite dell’azienda è frutto di una strategia che ha puntato a diversificare la propria offerta, per arrivare a offrire soluzioni a clienti di ogni tipo: da quelli interessati alla realizzazione di impianti residenziali alle installazioni su aree più grandi nel settore industriale. Anche gli investimenti messi in campo in termini di innovazione hanno giocato un ruolo importante.

Proseguendo a ritroso nella “chart” si incontrano JA Solar (ancora una volta cinese) con 4,9-5 GW alla quarta posizione, la tedesca Hanwha Q CELLS al quinto posto con 4,8-5 GW, l’asiatica GCL System Integration Technology al sesto con 4,6-5 GW e la statunitense First Solar al settimo con 2,8-2,9 GW.

Il gruppo che ha fatto registrare le performance peggiori è Yingli Solar, in particolare nel terzo trimestre dello scorso anno, quando i vertici si sono visti costretti a rivedere al ribasso le stime per il 2016. Un trend spiegato dalle parole di Ankit Mathur di GlobalData:

Yingli, responsabile della distribuzione di circa 2,1-2,2 GW nel 2016, non ha beneficiato della crescente popolarità dell’energia solare come i suoi concorrenti. I problemi legati alla liquidità e il pagamento dei debiti hanno causato uno slittamento dalla settima all’ottava posizione nel ranking globale.

Ciò che emerge dalla classifica, oltre al boom nell’attività di Jinko Solar, è l’ennesima conferma di come la Cina sia destinata ancora per lungo tempo a giocare un ruolo di protagonista nel settore del solare e del fotovoltaico.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Sunny Days Roma 2016: intervista a Massimo Bracchi – SMA Italia