• GreenStyle
  • Attualità
  • Jeff Bezos dona 690mila dollari per gli incendi in Australia ma i social lo criticano: è poco

Jeff Bezos dona 690mila dollari per gli incendi in Australia ma i social lo criticano: è poco

Jeff Bezos dona 690mila dollari per gli incendi in Australia ma i social lo criticano: è poco

Fonte immagine: Wikipedia

Jeff Bezos, magnate a capo di Amazon, sta ricevendo dure critiche per una donazione troppo esigua per limitare i danni degli incendi in Australia.

Alla lista di donatori per fermare i danni prodotti dagli incendi in Australia si aggiunge il capo di Amazon. Jeff Bezos ha annunciato sul suo account Instagram di aver donato, tramite Amazon, 1 milione di dollari australiani a favore della causa, circa 690 mila dollari statunitensi.

Una cifra che però ha fatto scaturire subito vibranti polemiche all’indirizzo di Bezos. Il suo reddito ammonta a circa 110 miliardi di dollari e la sua donazione, fatta peraltro non dai suoi fondi personali, ma attraverso Amazon è risultata “modesta”.

Nei giorni scorsi altri vip avevano donato cifre ingenti a favore dell’Australia: DiCaprio ha donato $3 milioni, Chris Hemsworth, Kylie Jenner e Elton John hanno donato 1 milione ciascuno, Pink, Bette Midler, Nick Cave, Nicole Kidman, Keith Urban e Kylie Minogue hanno donato 500,000 dollari per la causa. Per non parlare della modella Kaylen Ward che su Instragram ha addirittura raccolto più 1 milione vendendo sue foto senza veli.

Nei tanti commenti, anche offensivi, rivolti a Bezos sotto l’annuncio della donazione si prende di mira la “tirchieria” del magnate di Amazon, ma sono anche tanti i ringraziamenti. Non bisogna dimenticare infatti che tanti sono i miliardari nel mondo che non hanno donato neppure un centesimo per gli incendi australiani, dunque il gesto di Bezos va valutato comunque positivamente e apprezzato.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra