Jane Fonda arrestata: manifestava per l’ambiente, ecco perché

Jane Fonda arrestata: manifestava per l’ambiente, ecco perché

Fonte immagine: LA Times

Arrestata a Washington Jane Fonda, l'attrice 81enne ha protestato presso il Campidoglio contro la crisi climatica.

Jane Fonda arrestata per l’ambiente. L’81enne star di Hollywood è stata presa in custodia venerdì pomeriggio dagli agenti della Polizia di Washington mentre protestava sui gradini del Campidoglio. L’accusa per l’attrice è quella di “dimostrazione illegale”. Il premio Oscar ha recentemente dato vita al “Fire Drill Friday”, ispirato dal movimento di Greta Thunberg.

L’attrice ha dichiarato via Twitter di volersi recare ogni venerdì presso il Campidoglio per protestare contro i cambiamenti climatici. Un’iniziativa battezzata appunto “Fire Drill Friday“, come affermato da Jane Fonda in un tweet:

Come ha detto Greta Thunberg, dobbiamo agire come se la nostra casa fosse in fiamme, perché lo è.

Come affermato online Jane Fonda si è recata davvero sui gradini del Campidoglio per dare vita alla protesta, venendo però presto intercettata dagli agenti di polizia. Di seguito il suo annuncio, attraverso il quale confermata che a ispirare la sua decisione fossero stati proprio i giovani e il loro movimento:

Protesterò in Campidoglio ogni venerdì, pioggia o sole che ci sia, ispirata e incoraggiata dall’incredibile movimento creato dai nostri giovani.

Arrestata insieme ad altri 15 attivisti, Jane Fonda non è nuova a forme di protesta in piazza. Sul finire degli anni ’60 e i primi anni ’70 l’attrice fu protagonista nel movimento contro la guerra in Vietnam.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra