• GreenStyle
  • Salute
  • Integratori per bambini sovradosati, i possibili rischi per la salute

Integratori per bambini sovradosati, i possibili rischi per la salute

Integratori per bambini sovradosati, i possibili rischi per la salute

Fonte immagine: Pixabay

Gli integratori alimentari per bambini conterrebbero dosi di vitamine e minerali più alte di quelle raccomandate, inoltre sarebbero troppo costosi.

Le associazioni dei consumatori tedesche puntano il dito sugli integratori per bambini, che secondo i risultati di alcuni test potrebbero far più male che bene. Questo perché presenterebbero dosi troppo elevate di vitamine e minerali, più di quanto indicato e raccomandato dai nutrizionisti.

Dovrebbero rafforzare il sistema immunitario e la concentrazione dei più piccoli, invece se assunti regolarmente nel lungo periodo potrebbero portare ad avere alcuni effetti collaterali come mal di testa, nausea e stanchezza.

I test su 26 campioni di questi integratori alimentari, che si trovano in parte anche nelle farmacie e nei negozi, rivelano che in molti casi il dosaggio supera i valori raccomandati dagli esperti. Nello specifico sarebbero sovradosati, secondo le associazioni dei consumatori in Germania, nell’85% dei casi per la fascia di bambini fino a 7 anni, mentre prendendo in considerazione quella dei ragazzi over 15 si apprende che sarebbe circa la metà del campione a superare i livelli massimi di vitamine e minerali.

Oltre a essere sovradosati, gli integratori per bambini sarebbero poi particolarmente costosi, fanno notare le associazioni tedesche. Se assunti per tutto l’anno come da raccomandazioni sul dosaggio incluse nella confezione d’acquisto, questi integratori avrebbero un costo di 600 euro per bambino.

Il miglior suggerimento, si apprende, per assicurare ai più giovani – e non solo – la giusta dose di vitamine e minerali necessari al buon funzionamento del corpo, rimane sempre quello di seguire una dieta sana ed equilibrata, che includa tutti i nutrienti necessari all’organismo, nonché un sonno sufficiente e una regolare attività fisica, magari all’aperto.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio