Insonnia fa mangiare troppo e male, come combatterla

Insonnia fa mangiare troppo e male, come combatterla

L'insonnia può spingere a mangiare di più e ricorrendo a cibi poco salutari secondo uno studio USA, alcuni rimedi naturali possono aiutare a combatterla.

Soffrire di insonnia porta a mangiare troppo o a seguire una dieta poco salutare. A sostenerlo è uno studio della Columbia University di New York, pubblicato sul Journal of the American Heart Association. I ricercatori hanno analizzato i dati relativi alla qualità del sonno di 495 donne, di età compresa tra i 20 e i 76 anni.

La scelta dei ricercatori di includere soltanto donne nello studio è stata motivata dal fatto che sarebbe più soggette, rispetto agli uomini, all’insonnia e a una scarsa qualità del sonno. Come ha spiegato la Dott.ssa Brooke Aggarwal, assistente docente di Scienze Mediche presso la Columbia University:

Le donne sono particolarmente soggette a disturbi del sonno nell’arco della loro vita, perché spesso hanno sulle loro spalle la responsabilità di prendersi cura dei figli e delle famiglia, e più tardi a causa degli ormoni della menopausa.

La qualità del sonno e il livello di insonnia sono stati misurati raccogliendo i dati relativi ad esempio al tempo richiesto per addormentarsi, e classificati utilizzando due indici: il Pittsburgh Sleep Quality Index e l’Insomnia Severity Index. Alle partecipanti è stato chiesto di fornire informazioni anche relativamente al consumo di 70 alimenti. Secondo quanto affermato dai ricercatori, indicando i valori giornalieri:

  • Una cattiva qualità del sonno in generale porterebbe a consumare 143 calorie e 100 grammi di cibo in più (soprattutto carboidrati e zuccheri);
  • Coloro che impiegavano almeno un’ora per addormentarsi consumavano una media di 426 calorie in più rispetto alle donne che riuscivano a farlo in meno di 15 minuti;
  • Mostrare vari tipi di segni di insonnia porterebbe le donne a consumare 216 calorie in più se confrontate con coloro che dormivano bene.

I ricercatori non escludono tuttavia un possibile circolo vizioso, che prevede un peggioramento della qualità del sonno legato proprio al consumo di cibi pesanti e poco salutari. A questo proposito è bene ricordare che vi sono diversi benefici per l’organismo seguendo una dieta sana, e che esistono alcuni rimedi naturali utili per contrastare l’insonnia.

Un aiuto può arrivare da pratiche come lo Yoga, la meditazione e la respirazione Zen, ma anche da tisane rilassanti come quella melissa, valeriana e camomilla o dall’infuso di lavanda.

Fonte: Daily Mail

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: quinta lezione