• GreenStyle
  • Salute
  • L’insonnia aumenta il rischio diabete, i rimedi naturali migliori

L’insonnia aumenta il rischio diabete, i rimedi naturali migliori

L’insonnia aumenta il rischio diabete, i rimedi naturali migliori

Fonte immagine: iStock

L'insonnia può rappresentare un fattore di rischio per lo sviluppo del diabete di tipo 2, ecco i rimedi naturali più consigliati per combatterla.

L’insonnia può aumentare in maniera significativa il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Colpa degli squilibri ormonali provocati dal mancato riposo secondo i ricercatori del Karolinska Institute di Stoccolma, Svezia. La pubblicazione è avvenuta sulla rivista scientifica Diabetologia.

In base alle conclusioni presentate dai ricercatori chi soffre di insonnia risulta il 17% più a rischio di chi riesce a dormire bene. Durante lo studio gli studiosi hanno analizzato circa 1360 ricerche, per un totale di circa 1 milione di partecipanti.

Non soltanto gli obesi e gli individui sovrappeso sono risultati a rischio. Maggiore esposizione al diabete (+7%), in caso di insonnia, anche per i normopeso. Si è trattato di uno studio osservazionale, ed è stato verificato da alcuni esperti indipendenti.

Gli scienziati non hanno fornito però indicazioni certe riguardo il meccanismo che renderebbe la carenza o la cattiva qualità del sonno un fattore di rischio per il diabete. Ha dichiarato la Prof.ssa Susanna Larsson, ricercatrice per il Karolinska Institute e autrice principale dello studio:

Il nostro studio ha confermato diversi fattori di rischio noti e identificato nuovi potenziali fattori di rischio per il diabete di tipo 2. Tale risultato è statto raggiunto utilizzando gli ultimi dati riepilogativi. I risultati dovrebbero informare le autorità pubbliche in merito alla prevenzione primaria del diabete di tipo 2.

Insonnia, i rimedi naturali migliori

I rimedi naturali contro l’insonnia possono essere diversi, alcuni più indicati di altri. Tra quelli più indicati per chi soffre di stress o ansia figurano le tisane a base di melissa, camomilla e valeriana, oppure la meditazione Zen o la pratica Yoga.

Aiutano a regolarizzare il ciclo sonno veglia anche i raggi del Sole diretti, ai quali ci si dovrebbe esporre per almeno 30 minuti al giorno. Così facendo al sopraggiungere della sera il corpo verrà naturalmente avviato verso la fase di “spegnimento” temporaneo. Molto utile anche praticare attività fisica in maniera regolare, così come rilassarsi con un bagno caldo prima di mettersi a letto.

Agisce da rilassante naturale anche il profumo di lavanda. Questa pianta può rivelarsi utile anche se impiegata per una tisana. Sì anche al consumo di un bicchiere di latte caldo. Spesso sottovalutata, tra i rimedi naturali migliori contro l’insonnia figura anche una corretta idratazione. Bere un litro e mezzo d’acqua, due d’estate, al giorno è un ottimo modo, senza dimenticare l’apporto idrico di frutta e verdura. Da queste ultime, dal riso e dai cereali integrali possono derivare inoltre preziose sostanze benefiche, come ad esempio il triptofano (precursore della serotonina).

Da evitare invece bevande stimolanti alla sera e il consumo di alcolici. Meglio non esagerare con il cibo a cena e ridurre se non eliminare i cibi grassi o ricchi di spezie. Da non sottovalutare inoltre la necessità di evitare l’utilizzo di smartphone e tablet prima di mettersi a dormire.

Fonte: Scimex

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A