Insalate di primavera: consigli

Insalate di primavera: consigli

Fonte immagine: Pixabay

Idee, consigli e ricette per portare in tavola fresche insalate preparate con le verdure primaverili: ecco alcune preparazioni facili e veloci.

Fresche e leggere, le insalate sono un prezioso alleato per fare il pieno di vitamine e minerali in qualsiasi periodo dell’anno. Il segreto per valorizzare questa pietanza è quello di scegliere le verdure di stagione componendo piatti colorati, vari e facilmente digeribili.

La primavera, ad esempio, offre l’occasione di gustare diversi ortaggi ricchi di qualità nutritive da accompagnare con ingredienti freschi e sani. Protagoniste delle insalate primaverili sono gli asparagi, le fave, il tarassaco ma anche i ravanelli, il radicchio e la lattuga. La scelta è molto ampia e altrettanto numerosi sono i possibili abbinamenti per comporre piatti unici perfetti per la bella stagione. Ecco alcune idee da mettere in pratica.

Insalata fave, pomodorini e feta

Fave

Ricche di ferro, le fave sono una delle risorse dell’orto primaverile e possono diventare ingredienti ideali di insalate originali. Un esempio è l’insalata con fave, pomodorini e formaggio feta. Si lavano accuratamente le fave fresche e i pomodorini, eventualmente tagliandoli a metà se troppo grandi. Si versano dentro un’insalatiera e si aggiunge la feta sbriciolata grossolanamente anche con le mani, condendo con un’emulsione preparata con olio extra vergine d’oliva, pepe e poco sale in modo da non rendere il piatto eccessivamente saporito. Insalata asparagi e patate

Gli asparagi sono tra gli ortaggi primaverili più attesi e apprezzati, fonte di proprietà benefiche e utilizzabili per preparare le ricette più disparate. Per prima cosa è necessario lessare le patate tagliate a cubetti e gli asparagi ben lavati, privati della parte legnosa e legati con uno spago da cucina prima di immergerli in piedi dentro una pentola d’acqua salata, avendo cura di lasciare le punte asciutte. Dopo averli fatti bollire per circa dieci minuti, si scolano e si lasciano freddare insieme alle patate. Gli ingredienti possono essere conditi con una salsa a base di maionese, yogurt, succo di limone, erba cipollina e pepe a seconda dei gusti.

Insalata radicchio, indivia e fragole

Radicchio

Colorata e allegra, l’insalata a base di radicchio, indivia e fragole è un piatto originale e saporito grazie alla presenza di questi deliziosi frutti rossi, perfetto simbolo della primavera. È preferibile adoperare le varietà rosse di radicchio, come quelle di Treviso o Chioggia che fanno la loro comparsa proprio in primavera, pulendo bene le foglie e tagliandole a pezzetti insieme all’indivia. Dopo aver lavato e tagliato le fragole a fette, si uniscono tutti gli ingredienti aggiungendo, a piacere, una cipolla tagliata a fette sottili e delle scaglie di formaggio grana. L’insalata si può condire con una salsa a base di olio EVO, sale e pepe, decorando con delle foglie di basilico fresco.

Insalata tarassaco, pere e noci

Tarassaco

Ottima risorsa per depurare l’organismo in modo naturale, il tarassaco è spesso usato per preparare insalate in abbinamento con altri alimenti che possano contrastare il retrogusto amarognolo. Un esempio è l’insalata di tarassaco, pere e noci: si sbucciano e affettano alcune pere e si bagnano con del succo di limone, utilizzando poi il liquido per condire il mix di frutta e verdura da arricchire con alcune noci sgusciate.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Nocciolella fatta in casa