• GreenStyle
  • Salute
  • Inquinamento: smog riduce di oltre un anno l’aspettativa di vita

Inquinamento: smog riduce di oltre un anno l’aspettativa di vita

Inquinamento: smog riduce di oltre un anno l’aspettativa di vita

Fonte immagine: Patrick Hendry / Unsplash

Uno studio USA mette in evidenza i danni dell'inquinamento atmosferico: riducendo lo smog si aumenterebbe la durata della vita.

Quali sono gli effetti dell’inquinamento sulla salute dell’individuo? Il tema è ricco di informazioni e la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, pubblicando le sue linee guida, ha fatto presente l’importanza di ridurre lo smog.

Nelle città industrializzate, come quelle degli Stati Uniti o della Cina, le conseguenze dell’inquinamento si farebbero sentire in maniera pesante secondo un nuovo rapporto dell’Università di Chicago. Gli esperti ritengono che ridurre l’inquinamento urbano potrebbe portare ad aumentare la durata della vita di più di un anno.

Gli scienziati mettono in evidenza che lo smog avrebbe molte conseguenze sul nostro stato di salute, incidendo non soltanto sui soggetti più a rischio, ma anche sugli individui sani. Lo smog non è pericoloso soltanto per coloro che soffrono di malattie respiratorie.

Anche gli individui che godono di uno stato di salute ottimale potrebbero essere più a rischio di patologie che coinvolgono il cuore e i polmoni. Alcune ricerche hanno dimostrato che anche le difese del corpo possono ridursi a causa dell’inquinamento atmosferico.

Gli esperti di Chicago hanno anche esaminato gli sforzi che i vari Paesi hanno fatto negli ultimi anni per ridurre lo smog. Hanno così illustrato che negli Stati Uniti si è avuta una riduzione delle polveri sottili, che ha confermato la possibilità di vivere più a lungo puntando proprio sulla qualità dell’aria.

In Cina i tentativi sono stati molti proprio per battere lo smog. Il Paese peggiore al mondo per quanto riguarda l’inquinamento rimarrebbe l’India, con una riduzione dell’aspettativa di vita maggiore rispetto ad altre aree del nostro pianeta.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social