• GreenStyle
  • Salute
  • L’inquinamento atmosferico provoca tumore al seno secondo uno scozzese

L’inquinamento atmosferico provoca tumore al seno secondo uno scozzese

L’inquinamento atmosferico provoca tumore al seno secondo uno scozzese

Fonte immagine: testing | Shutterstock

L'inquinamento dell'aria sarebbe collegato in modo molto diretto all'insorgenza del tumore al seno: lo riferisce un nuovo studio svolto in Scozia.

L’inquinamento dell’aria è molto pericoloso per la salute dell’uomo. A evidenziare le conseguenze dell’inquinamento atmosferico sono stati nel tempo numerosi studi scientifici, che hanno dimostrato gli effetti negativi della presenza di sostanze nocive nell’atmosfera.

Il riscaldamento in casa, il traffico cittadino, le produzioni industriali: sono tutte attività che creano delle sostanze pericolose per la nostra salute. Un nuovo studio condotto dagli esperti dell’Università di Stirling in Scozia ha sottolineato una più alta probabilità di sviluppare il tumore al seno nelle donne che lavorano in zone soggette a un grande traffico veicolare e quindi a un maggiore inquinamento dell’aria.

Gli scienziati parlano di una vera e propria nuova malattia professionale. Lo studio ha analizzato le condizioni di salute di alcune donne che lavoravano sull’Ambassador Bridge, nell’Ontario, e ha permesso di scoprire che l’esposizione a particelle inquinanti del traffico di automobili e camion nell’area aveva maggiori conseguenze negative sulla salute, aumentando le probabilità di insorgenza del tumore al seno.

Si parla in particolare di un rischio 16 volte superiore. Secondo gli studiosi alcuni geni che svolgerebbero un’azione di prevenzione contro l’insorgenza dei tumori verrebbero resi “inattivi” proprio dall’inquinamento dell’aria presente in una determinata zona. Il dottor Michael Gilbertson, uno degli autori della ricerca, ha spiegato:

Ora disponiamo di meccanismi plausibili per dedurre come i soppressori del tumore in questa zona altamente esposta siano diventati disfunzionali e probabilmente abbiano contribuito all’epidemia in atto di tumore al seno ad esordio precoce tra i lavoratori.

I risultati della ricerca, resi disponibili sulla pubblicazione New Solutions, hanno mostrato anche che maggiori effetti negativi si avrebbero in caso di lavori a turni. L’esposizione alla luce solare avrebbe causato un aumento della probabilità del 60% per quanto riguarda lo sviluppo dei tumori.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social