Inquinamento atmosferico: nebbia di smog su Pechino, è allarme

Inquinamento atmosferico: nebbia di smog su Pechino, è allarme

Fonte immagine: Brady Bellini / Unsplash

L'inquinamento in Cina ha raggiunto dimensioni sproporzionate: a Pechino una fitta nebbia di smog ha fatto scattare l'allarme.

L’inquinamento è uno dei gravi problemi con cui la contemporaneità si sta confrontando specialmente negli ultimi tempi. Ci sono alcune aree del mondo particolarmente inquinate per le quali c’è profonda preoccupazione.

Una di queste zone del nostro Pianeta più soggette all’inquinamento è Pechino. Nella capitale cinese ultimamente si stanno raggiungendo livelli di inquinamento davvero molto alti. Negli ultimi giorni una nebbia di smog è stata vista sul cielo della città.

Proprio per questo sono intervenute gli stessi responsabili comunali, che hanno parlato di vera e propria allerta gialla. È stato rivolto un monito agli abitanti, in modo che possano difendersi adeguatamente dalle particelle inquinanti indossando le apposite mascherine.

La situazione non appare affatto sotto controllo nonostante la Cina abbia adottato misure di sicurezza proprio contro l’inquinamento dell’aria. Soltanto pochi mesi fa un rapporto dell’Health Effects Institute ha riferito che lo smog in Cina avrebbe portato a 1,6 milioni di morti premature ogni anno.

In particolare il problema interesserebbe le persone più anziane, che hanno difese più deboli e quindi sono più soggette agli effetti negativi dell’inquinamento sulla salute. Non si tratta però soltanto di cattiva qualità dell’aria in rapporto alle patologie che interessano direttamente l’apparato respiratorio.

Non dimentichiamo che il respiro affannoso mette sotto sforzo l’intero organismo degli uomini costringendo anche il cuore ad un’attività più complessa, con conseguenze inestimabili in termini di benessere individuale. Adesso la Cina dovrà impegnarsi ancora di più per contenere l’inquinamento, evitando che assuma dimensioni imprevedibili.

Seguici anche sui canali social