• GreenStyle
  • Salute
  • Influenza, esperti: vaccinarsi aiuta a distinguerla da Covid-19

Influenza, esperti: vaccinarsi aiuta a distinguerla da Covid-19

Influenza, esperti: vaccinarsi aiuta a distinguerla da Covid-19

Influenza e Covid-19 hanno diversi sintomi in comune, secondo gli esperti sottoporsi al vaccino anti-influenzale aiuta a distinguere le malattie.

Il vaccino contro l’influenza aiuterà a non confonderla con il Coronavirus. Questa l’indicazione fornita da alcuni esperti, che ritengono la vaccinazione anti-influenzale un elemento utile a individuare con maggiore certezza i casi di Covid-19.

Un orientamento condiviso anche da parte del virologo Fabrizio Pregliasco, Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università degli Studi di Milano. Come emerso in questi mesi, i sintomi provocati dal Coronavirus sono perlopiù gli stessi dell’influenza.

Influenza, possibile stagione di lieve entità

Il Professor Pregliasco ha sottolineato la diffusione ridotta nell’emisfero australe, solitamente indicativa per l’evolversi della stagione influenzale europea. Come riportato dall’esperto:

I virus influenzali che ci aspettiamo e che abbiamo visto circolare nell’altro emisfero sono tre e sono abbastanza variati rispetto a quelli dello scorso anno. Tuttavia in Australia, nonostante la presenza di queste varianti virali, la stagione è stata assolutamente lievissima. Sembrerebbe che utilizzare le mascherine, lavarsi spesso le mani e adottare il distanziamento fisico abbiano fatto da barriera anche all’influenza. Ebbene, se si conferma l’andamento visto nell’emisfero Sud, potremmo avere anche noi una stagione blanda.

Vaccino anti-influenzale un aiuto anti-Covid

Gli esperti raccomandano la vaccinazione contro l’influenza soprattutto per le categorie a rischio: anziani, bambini, donne in gravidanza, malati affetti da patologie croniche cardio-respiratorie, medici di umana e medici veterinari, infermieri e altro personale a stretto contatto con le persone o gli animali. Ha sottolineato Pregliasco:

Nonostante ci si aspetti un stagione blanda, mai come quest’anno per le categorie a rischio immunizzarsi contro il virus influenzale è fondamentale. Perché vaccinandosi contro l’influenza si evita la possibilità di generare confusione con il Covid-19, visto che i sintomi sono sovrapponibili.

Il vaccino non copre da tutti i virus possibili, ma attenua i sintomi, evita le pericolose complicanze nei pazienti immunizzati e dà una grande percentuale di protezione che può essere utile in questo momento in cui abbiamo un altro nemico.

Fonte: Il Secolo XIX

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Coronavirus: 5 consigli per evitare il contagio