Influenza e Covid-19, tampone unico per le due malattie

Influenza e Covid-19, tampone unico per le due malattie

Fonte immagine: iStock

Un unico tampone per individuare influenza e Covid-19, l'annuncio è dell'ISS: come funziona e i rimedi naturali utili nei casi influenzali.

Un solo tampone per individuare i contagi da influenza o da Covid-19. Ad annunciarlo è l’ISS, l’Istituto Superiore di Sanità italiano, in corrispondenza dell’avvio del servizio di sorveglianza epidemiologica Influnet.

La possibilità è stata offerta dalla sintomatologia, con quella da Coronavirus molto simile alle manifestazioni della normale influenza. Sarà compito dei medici sentinella segnalare i pazienti che presentano sintomi assimilabili alla patologia influenzale o al virus Sars-CoV-2. Non saranno dunque i pazienti a segnalare il loro caso.

A differenza degli altri anni non sarà il medico sentinella a effettuare il tampone, ma si limiterà a indicare al paziente l’Asl a cui fare riferimento. Ha dichiarato Antonino Di Bella, Dipartimento Malattie Infettive dell’ISS e responsabile del bollettino Influnet:

Il tampone sarà unico, ed è quello che si faceva normalmente gli anni scorsi all’interno della sorveglianza Influnet. Poichè i sintomi di influenza e Covid-19 sono simili, si farà un doppio uso del tampone per rilevare la presenza dei virus di entrambe le malattie.

Influenza, rimedi naturali per combatterla

Qualora l’esito fosse di una semplice influenza è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali per attenuare i sintomi e sentirsi meglio. Particolarmente indicati sono i suffumigi, grazie ai quali sarà possibile tenere libere le vie respiratorie e alleviare la congestione nasale.

Un prezioso alleato contro l’influenza 2020 è il miele, che contribuisce a contrastare la carica virale. Tra i suoi benefici anche l’effetto energizzante e quello antinfiammatorio su gola e cavo orale. Rappresenta un rimedio naturale efficace anche per alleviare la tosse.

Meno piacevole per i più, ma decisamente utile. È l’aglio, che agisce come antivirale. Basta mangiarne qualche piccolo pezzetto, inghiottendolo come una pillola, per sfruttarne le preziose proprietà. Possibile inoltre pestarne uno spicchio all’interno di un bicchiere di latte caldo, magari addolcito con un cucchiaino di miele.

Da non dimenticare infine di mantenere una corretta idratazione e consumare molta frutta e tanta verdura di stagione (ricche di vitamine e sali minerali). Utili anche alcune tisane a base di menta, eucalipto, rosmarino o calendula. Molto apprezzato è anche il Golden Milk, preparato con latte caldo e curcuma.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A