• GreenStyle
  • Salute
  • Influenza 2020: quanto sarà grave e i rimedi naturali migliori

Influenza 2020: quanto sarà grave e i rimedi naturali migliori

Influenza 2020: quanto sarà grave e i rimedi naturali migliori

Fonte immagine: iStock

Manca poco all'arrivo dell'ondata di influenza in Italia: ecco quanto sarà grave, quando sarà il picco e i rimedi naturali per combatterla.

L’influenza 2020 sta arrivando ed è già partita ovunque in Italia la campagna di vaccinazione. Tra più o meno presunti ritardi e difficoltà legate alla pandemia di Covid-19 gli italiani stanno facendo più che mai ricorso a questo strumento di prevenzione. Nelle ultime settimane sono iniziate a circolare anche diverse previsioni in relazione alla gravità della nuova ondata influenzale.

Quando si tratta di influenza sono diverse le possibilità di prevenirla e combatterla con i rimedi naturali. Ecco di seguito le informazioni utili riguardo l’arrivo della stagione influenzale e la possibilità di contrastarla senza l’utilizzo dei farmaci.

Influenza 2020, quel che c’è da sapere

Influenza: gravità e picco

L’ondata di influenza prevista nella stagione 2020/2021 viene ritenuta “blanda”. Questo secondo gli indicatori solitamente utilizzati, legati soprattutto l’andamento dei contagi nell’emisfero australe (dove la diffusione parte prima che in Europa). Tra le motivazioni anche l’emergenza Covid-19, con il virus Sarà-Cov-2 ritenuto responsabile del minore impatto del “collega”. A pesare sono anche le misure restrittive attuate per limitare i contagi da Coronavirus.

Gli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità ritengono che la diffusione dell’influenza in Italia stia procedendo a rilento quest’anno. Ciò porterà a un picco spostato leggermente in avanti, ovvero tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio 2021.

Influenza Coronavirus raffreddore
Fonte: iStock

Influenza e differenze con il Covid-19

Diversi sono i sintomi che accomunano l’influenza all’infezione Covid-19. Tosse, febbre, mal di gola, naso chiuso e mal di testa possono accompagnare entrambe le patologie. A differenza della patologia influenzale però il Coronavirus mostra alcune specifiche da monitorare.

Una è l’impossibilità di ridurre la febbre con i normali antipiretici. Si accompagnano in diversi casi sintomi quali l’anosmia (perdita dell’olfatto) e un senso del gusto assente o alterato. La tosse è secca e persistente.

Donna felice con tisana
Fonte: Image by StockSnap from Pixabay

Rimedi naturali

Qualora si tratti di influenza e non vi siano patologie croniche sottostanti o altre condizioni specifiche, i rimedi naturali possono rivelarsi molto utili. Fermo restando il fatto che è sempre utile consultare il proprio medico curante prima di assumere qualsiasi prodotto, ecco di seguito alcune soluzioni per alleviare i sintomi e rinforzare il sistema immunitario.

Un esempio è il miele, soprattutto se di Manuka o di Melata. Un cucchiaino al giorno migliora la risposta dell’organismo alle aggressioni esterne e agisce da energizzante naturale. Utile anche consumare una o due volte al giorno una tisana a base di zenzero, limone e rosmarino, che contribuirà anche a liberare le vie respiratorie.

Artiglio del diavolo e sambuco sono rimedi utili per attenuare i fastidi muscolari e articolari che possono associarsi ai sintomi dell’influenza. Positivo anche l’aglio, che agisce da antivirale: possibile ingoiarne qualche pezzetto ogni tanto o pestarne un in un bicchiere di latte caldo e miele.

Utile ricordare infine che deve essere garantita all’organismo una corretta idratazione. Bevendo acqua o infusi durante la giornata, così come assicurando un adeguato consumo di frutta e verdura di stagione.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle