• GreenStyle
  • Salute
  • Influenza 2019 sarà più insidiosa, al via la campagna di vaccinazione

Influenza 2019 sarà più insidiosa, al via la campagna di vaccinazione

Influenza 2019 sarà più insidiosa, al via la campagna di vaccinazione

Fonte immagine: Foto di Pixabay da Pexels

In arrivo l'influenza 2019-2020: quali sono i sintomi tipici e quando partirà la campagna di vaccinazione del Ministero della Salute.

Due nuove e più insidiose varianti per il virus dell’influenza. La stagione influenzale 2019-2020 sarà caratterizzata dagli attacchi portati dagli agenti virali H3N2 e H1N1, che potrebbero provocare un maggiore rischio di complicanze rispettivamente per la fascia di popolazione oltre i 65 e per i soggetti in età pediatrica. Già conosciuti dalle precedenti annate i virus B/Colorado e A/Kansas.

Un’ondata influenzale che sembra colpirà circa 6 milioni di italiani, come sottolineato dall’Osservatorio Influenza. L’OI ricorda inoltre che i sintomi tipici dell’influenza sono febbre (temperatura oltre i 38 gradi centigradi), tosse, raffreddore, dolori osteoarticolari e muscolari, mal di gola. Al netto di eventuali complicanze il periodo di malattia si estenderà per 5-7 giorni.

Come ricordato dall’Osservatorio Influenza prenderà il via il 15 ottobre la campagna di vaccinazione per l’influenza 2019-2020. Ha commentato il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore scientifico di Osservatorio Influenza, ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università degli Studi di Milano e direttore sanitario I.R.C.C.S. Istituto Ortopedico Galeazzi:

La stagione influenzale in termini di stime potrà colpire circa 6 milioni di persone. È importante prepararsi all’inverno proteggendosi con il vaccino anti-influenzale.

Purtroppo ancora oggi è necessario fare informazione per educare la popolazione, soprattutto le categorie a rischio, a ricorrere alla vaccinazione. Le domande arrivate in questi anni al sito Osservatorio Influenza evidenziano ancora il bisogno di spiegare in cosa consiste il vaccino, perché è opportuno eseguirlo, come gestire persone che sono fragili già a causa di altre malattie.

Per una corretta efficacia del vaccino occorre tenere da conto il periodo necessario affinché si raggiunga la piena copertura, solitamente pari a 1-2 settimane. Secondo il Ministero della Salute sarà importante raggiungere un determinato livello di vaccinazione, in termini di soggetti vaccinati, al fine di ridurre drasticamente il rischio di complicanze tra la popolazione.

Rimedi naturali contro l’influenza

Fare ampie scorte di vitamina C è tra i rimedi naturali più efficaci per prevenire come per contrastare gli attacchi influenzali. Sì quindi a kiwi, arance, spinaci, broccoli, ma anche a rucola, peperoni e uva. Da non dimenticare anche le possibilità offerte dagli infusi, tra i quali figurano anche il tè Pu-Erh e le tisane a base di zenzero, limone e cannella.

Un occhio di riguardo anche per l’infuso di salice, che contiene lo stesso principio attivo dell’aspirina (acido acetilsalicilico). L’artiglio del diavolo si rivela un eccellente alleato contro i dolori osteoarticolari e muscolari, mentre il miele di eucalipto è un rimedio naturale molto apprezzato per contrastare i sintomi di tipo respiratorio come mal di gola, raffreddore e tosse. Ricordiamo infine che, a meno di compresente infezione batterica, l’utilizzo di antibiotici contro l’influenza è inutile in quanto si tratta di un attacco di tipo virale.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La Mobilità si fa in 4, l’iniziativa di Arval per le scuole