• GreenStyle
  • Pets
  • L’incredibile amicizia tra la volpe orfana e il segugio

L’incredibile amicizia tra la volpe orfana e il segugio

L’incredibile amicizia tra la volpe orfana e il segugio

Fonte immagine: Unsplash

Un'insolita ma adorabile amicizia quella nata tra una mini volpe orfana e un cane di affezione, divenuto la sua guida e la sua nuova e originale famiglia.

È la magia dei film Disney che viene a bussare alla porta di casa, ne sa qualcosa Pauline Ashanolla che da qualche tempo ha adottato una piccola volpe orfana. La cucciola era entrata a far parte della sua vita in tenera età, ma la donna non era certa dell’accoglienza che le avrebbe riservato il suo cane. Un bellissimo esemplare di Bulldog di nome Ernie, all’inizio del tutto terrorizzato dalla presenza della mini volpe.

La cucciola, ribattezza Marley, lentamente aveva fatto breccia nel cuore del burbero cane invadendo i suoi spazi vitali. Come ad esempio la cuccia, dove adorava sonnecchiare così da sentirsi protetta dalla presenza del fratellone acquisito. Con il tempo le distanze tra i due animali si sono ridotte, permettendo a Ernie di affezionarsi alla volpe.

Sono bastate sole tre settimane perché i due stringessero una forte amicizia, tanto da diventare inseparabili. Un po’ di gioco, qualche corsa e la reticenza iniziale di Ernie è finita letteralmente nel dimenticatoio. Ora i due amici vivono in simbiosi, tanto da spartire cuccia, giochi e lunghissime passeggiate fianco a fianco.

Dall’abbandono alla felicità, la rinascita di Marley

Prima di imbattersi nella volpe la donna aveva ben altri progetti, ad esempio diventare una toelettatrice esperta. Il destino aveva però in serbo per lei un percorso alternativo. Perfetto per un’amante degli animali come Pauline, sempre pronta a salvare e recuperare esemplari in difficoltà.

Durante il mese di aprile una coppia della stessa comunità della donna, di casa nell’inglese Isola di Wight, si era imbattuta in una cucciola di volpe di sole due settimane. L’animale era del tutto abbandonato, ricoperto da zecche e mosche, fortemente bisognosa di aiuto. I due avevano subito pensato a Pauline, che non si è tirata indietro accogliendo la volpe.

Le condizioni erano apparse critiche, la cucciola vomitava vermi e per le sei settimane successive era stata alimentata con del latte artificiale somministrato con una siringa senza ago. Un ciclo di cure contro i parassiti aveva reso più stabile la salute della volpe, tanto da seguire una cura ricostituente, anche con il supporto di alcuni veterinari di zona.

Un impegno davvero pesante per la donna che, nonostante la stanchezza, è felice che Marley si sia ripresa e che abbia stabilito un legame profondo con Ernie. I due sono davvero inseparabili, è un’amicizia insolita, ma che mostra come le differenze non contino nel regno animale.

Fonte: People

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Il parto in diretta di una rara giraffa di Rothschild