Incendio Gran Canaria: distrutti oltre 1000 ettari di verde

Incendio Gran Canaria: distrutti oltre 1000 ettari di verde

Bruciati a causa di un incendio oltre 1000 ettari di verde nelle Isole Canarie, fiamma a Gran Canaria: evacuati i cittadini di Artenara.

Gli incendi continuano a devastare il verde in Europa e non solo. A pagarne il prezzo sono in questo caso le Isole Canarie, nello specifico Gran Canaria, dove un vasto rogo ha destrutto finora oltre 1000 ettari di vegetazione. La situazione al momento non può ancora essere definito sotto controllo, mentre sono scattati anche i piani di evacuazione per alcuni abitanti. Impiegati durante le operazioni di spegnimento circa 200 Vigili del Fuoco e diversi Canadair.

Il maxi-incendio che sta devastando le Isole Canarie è cominciato nel pomeriggio di sabato 10 agosto 2019. Secondo alcune informazioni trapelate dalla Guardia Civil sarebbe stato arrestato un 55enne sospettato di essere il responsabile del disastro ambientale che sta colpendo Gran Canaria. Il via alle fiamme sarebbe stato dato nel Comune di Artenara mediante un apparecchio per la saldatura.

Sul punto di essere domato già nella giornata di sabato, ha riferito il presidente della regione delle Canarie Angel Victor Torres a Radio Cope, un improvviso cambio di direzione del vento ha rilanciato le fiamme e reso la situazione più drammatica. Scattato ad Artenara il piano di evacuazione per gli abitanti, in via precauzionale in quanto non ancora raggiunte dall’incendio. Come ha spiegato la sindaca, Dina Gonzalez Gil:

Abbiamo evacuato quartiere per quartiere mentre le fiamme avanzavano. Ora siamo quasi tutti in Acusa, qualcuno è stato ricollocato anche ad Aldea e Las Palmas.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche