Incendio al gattile di Rho: muoiono 100 gatti

Incendio al gattile di Rho: muoiono 100 gatti

Fonte immagine: Pixabay

Un incendio coinvolge il gattile di Rho, a causa di un cortocircuito: purtroppo ben 100 felini hanno perduto la vita a seguito dell'incidente.

Un incendio è divampato nella notte, avvolgendo nelle fiamme le strutture del gattile di Rho, un centro in provincia di Milano. L’incidente ha provocato la morte di un centinaio di gatti, i quali si trovavano chiusi nelle loro gabbie, mentre gli esemplari liberi di circolare sono riusciti a mettersi in salvo. È quanto riporta Repubblica, aggiungendo come sia già partita una raccolta fondi per ricostruire l’importante rifugio animale.

L’incendio è scoppiato nel gattile di via Turati, gestito dalla onlus Dimensione Animale Rho, attorno alle 3 della scorsa notte. Secondo quanto si apprende dalle ricostruzioni apparse sulla stampa, l’incidente sarebbe stato generato da un cortocircuito, così come avrebbero appurato i vigili del fuoco subito sopraggiunti per domare le fiamme. Purtroppo un centinaio di esemplari in gabbia non è sopravvissuto, mentre alcuni cani e i gatti liberi di circolare all’interno della struttura hanno trovato una via di fuga, mettendosi in salvo.

La notizia è rimbalzata velocemente sui social network, dove in molti hanno voluto esprimere solidarietà per i gestori della struttura, quindi offrire il proprio aiuto affinché il ricovero animale possa tornare al più presto alla piena attività. Sul gruppo Facebook “Gattile di Rho. Volontari e Amici”, così come riporta Repubblica, moltissime persone hanno offerto una mano, tra chi ha deciso di mettere a disposizione mezzi di trasporto e il proprio tempo, chi si è offerto di ospitare momentaneamente gli animali superstiti e chi, ancora, ha optato per una donazione. Sempre il quotidiano riporta le parole di Marco Tizzoni, consigliere comunale di Rho, fra i primi giunti sul posto:

Il primo pensiero che tutti abbiamo avuto era che si trattasse di un incendio doloso, ma per fortuna sembra che i vigili del fuoco possano già smentire questa ipotesi. È un brutto colpo per tutti gli amanti degli animali, anche perché è crollato il tetto della struttura e quando si riuscirà a spostarlo probabilmente si troveranno altre vittime oltre a quelle già individuate.

Sulla pagina Facebook del gattile, infine, sono apparse le coordinate bancarie per tutti coloro che volessero effettuare una donazione, affinché la struttura possa essere ripristinata.

Seguici anche sui canali social