Incendio a Porto Marghera: è allerta prodotti chimici

Incendio a Porto Marghera: è allerta prodotti chimici

Fonte immagine: Vigili del Fuoco / Twitter

Scoppiato un incendio a Porto Marghera presso una ditta di prodotti chimici, rischio inquinamento ambientale: popolazione in casa con finestre chiuse.

Una densa colonna di fumo nero si leva da una ditta di prodotti chimici. Un incendio scoppiato nella giornata di oggi sta devastando le strutture della 3V Sigma Spa. Visibile anche dalla terraferma, il rogo rischia di diffondere nell’aria diversi agenti tossici. Chiusa la viabilità intorno al luogo dell’incidente, in un raggio di un chilometro e mezzo.

Secondo le prime ricostruzioni sarebbe esploso un deposito di prodotti chimici in località Malcontenta, intorno alle 10:15. Tutta l’area di Mestre è stata dichiarata come potenzialmente a rischio. Il Comune ha invitato i cittadini a rimanere in casa, finestre chiuse e stracci bagnati a coprire eventuali fessure. Misure da adottare fin quando verranno esclusi eventuali rischi per la salute. Ha twittato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro:

L’amministrazione comunale invita la popolazione in via prudenziale a chiudere le finestre e restare in casa.

In seguito all’incendio alcuni operai sarebbero rimasti feriti, uno sembra versi in gravi condizioni. Sul luogo sono accorse alcune squadre dei Vigili del Fuoco. Di seguito le riprese effettuate sul luogo del rogo e diffuse sull’account ufficiale del Corpo dei VVF.

Il rischio di inquinamento ambientale è elevato, tanto da spingere il sindaco Brugnaro ad applicare il “codice rosso”. Deviate le linee autobus ACTV 18 e 53, mentre in più in generale quelle in trasito per Malcontenta-Marghera sono state dirottate sulla tangenziale (strada regionale 11).

Fonte: Corriere della Sera

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Inquinamento e autismo, il nesso in uno studio