Incendi in Australia, cade un aereo: morti 3 vigili del fuoco

Incendi in Australia, cade un aereo: morti 3 vigili del fuoco

Fonte immagine: Pixabay

Tre vigili del fuoco statunitensi hanno perso la vita in un incidente in Australia: la squadra si trovava vicino a Sydney per gestire gli incendi.

Nonostante le recenti piogge che hanno colpito il Nuovo Galles del Sud, il dramma degli incendi in Australia è ben lontano dal trovare una soluzione. I vigili del fuoco lavorano senza sosta e, per rendere gli spegnimenti più efficaci, sono giunte squadre di soccorso da tutto il mondo. Ed è proprio un gruppo estero, statunitense per la precisione, a essere rimasto vittima di un grave incidente: un aereo impiegato per lo spegnimento dei roghi è improvvisamente caduto, provocando la morte di tre pompieri.

Il tutto è accaduto poche ore fa, alle 1.30 del fuso locale, quando un C-130 dell’aviazione statunitense è precipitato a circa 200 miglia da Sydney, così come confermato dal Rural Fire Service del Nuovo Galles del Sud. Secondo le prime testimonianze, il velivolo si sarebbe improvvisamente schiantato al suolo, generando una forte esplosione seguita da alte fiamme: nessun membro dell’equipaggio si sarebbe salvato.

Le autorità stanno al momento indagando per capire le cause dell’incidente, al momento ignote, mentre Marise Payne, Ministro degli Esteri Australiano, ha espresso sentite condoglianze all’Ambasciata statunitense:

Stavano aiutando l’Australia, lontano dalle loro case, una vera rappresentazione della profonda amicizia che esiste fra le nostre due nazioni.

Gladys Berejiklian, Premier del Nuovo Galles del Sud, ha espresso dispiacere per l’incidente occorso, sottolineando come sia la dimostrazione del fatto che il dramma degli incendi sia lontano dal trovare un’effettiva risoluzione:

Questo dimostra che la stagione degli incendi è lontana dal suo termine. Oggi dobbiamo ricordare come ogni singola persona che difende la vita e la proprietà sia a rischio.

Così come già accennato, nonostante le recenti piogge, la parte sudorientale dell’Australia continua a bruciare. Gli incendi delle ultime settimane sono fra i più estesi che il Paese abbia mai sconosciuto: oltre ad aver distrutto migliaia di ettari di habitat naturali, i roghi hanno coinvolto oltre 3.000 abitazioni e ucciso più di un miliardo di animali.

Fonte: Wall Street Journal

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 cibi ricchi di vitamina C (video)