Il 77% degli automobilisti non rinuncerebbe all’auto per l’ambiente

Il 77% degli automobilisti non rinuncerebbe all’auto per l’ambiente

Il 77% degli automobilisti si dichiara non disposto a usare meno l'auto per favorire l'ambiente secondo uno studio sulla mobilità promosso dalla Ford.

Il 77% degli automobilisti non ridurrebbe l’uso dell’auto per salvare l’ambiente. Questo uno dei dati contenuti nello studio commissionato dalla Ford Motor Company sui comportamenti e gli orientamenti dei cittadini nell’uso delle vetture. Tra gli argomenti trattati il car sharing, l’ambiente, la mobilità e alcune domande sul futuro del motore a combustione.

L’auto resta secondo il rapporto il mezzo che rappresenta su tutti l’indipendenza nella mobilità. A pesare negativamente su questo veicolo sono però traffico e rincari sul carburante, ai quali si risolve in vari modi. Tra gli intervistati il 74% ricorre al mezzo pubblico, il 37% condivide la propria auto mentre il 3% fa uso del car sharing.

Alcuni dati tutt’altro che confortanti dal punto di vista ambientale si registrano affrontando il tema dell’impiego di soluzioni alternative all’auto privata. Nonostante il 53% veda nel riscaldamento globale e nelle sue conseguenze il principale problema del mondo moderno, il 52% non ricorre mai ai mezzi pubblici mentre il 77% si dichiara non disposto a rinunciare alla propria vettura per contribuire a risolvere le questioni ambientali.

Situazione che migliora quando si parla di acquisto di una nuova auto o di pratiche alla guida. Il 72% degli intervistati dichiara di prestare particolare attenzione all’efficienza del veicolo da acquistare mentre il 50% mostra disponibilità ad adattare il proprio stile di guida in funzione di un vantaggio ambientale qualora fosse più comprensibile anche il ritorno economico personale.

Il 57% mostra infine particolare attenzione verso le politiche ambientali dei parlamenti, attribuendo ai centri governativi la responsabilità di stabilire normative di riduzione dell’impatto dei trasporti sull’ambiente. Barb Samardzich, vice presidente Sviluppo Prodotti di Ford Europa:

I dati dimostrano che c’é bisogno di un dialogo pubblico e il coinvolgimento delle istituzioni per affrontare le sfide della mobilità e la responsabilità ambientale.

Seguici anche sui canali social