• GreenStyle
  • Attualità
  • Ikea: l’appello di un gruppo di studenti per una campagna contro la plastica

Ikea: l’appello di un gruppo di studenti per una campagna contro la plastica

Ikea: l’appello di un gruppo di studenti per una campagna contro la plastica

Fonte immagine: Mads

Ogni anno muoiono 100 milioni di animali marini muoiono per colpa della plastica; ecco perché un gruppo di studenti ha avuto un'idea.

Ogni giorno 8 milioni di pezzi di plastica raggiungono l’oceano, ogni anno 100 milioni di animali marini muoiono. Questo è il momento per intervenire: 5 studenti della scuola pubblicitaria MADS di Mosca, in Russia, hanno deciso di creare una campagna pubblicitaria per IKEA e i loro famosi giocattoli di peluche. La campagna aveva l’obiettivo di sensibilizzare i consumatori a consumare meno plastica.

I ragazzi hanno chiamato la campagna “Chirurgia plastica” e riprodotto i peluche aggrovigliati nella plastica. All’inizio del 2020 Ikea ha eliminato gradualmente la plastica monouso dalla propria gamma di arredamento per la casa e dai ristoranti, caffè e bistrot. La decisione è stata presa nell’ambito della strategia di sostenibilità chiamata People & Planet Positive, lanciata nel 2012. Nel 2019 aveva, inoltre, lanciato la campagna A Better World Starts At Home” – “Un mondo migliore inizia a casa”,che invitava tutti a fare la propria parte, verso un cambiamento positivo nel rispetto dell’ambiente. L’obiettivo finale di Ikea è arrivare al 2030 completamente liberata dalla plastica e con l’etichetta di azienda attenta alle battagli per il Pianeta.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle