Iceberg grande come Malta si è staccato dall’Antartide

Iceberg grande come Malta si è staccato dall’Antartide

Fonte immagine: ESA

Un iceberg grande come Malta si è distaccato dal ghiacciaio di Pine Island, evidente il legame con i cambiamenti climatici secondo l'ESA.

Un iceberg grande quanto Malta si è staccato da uno dei maggiori ghiacciai dell’Antartide, quello di Pine Island. Grande oltre 300 chilometri, il nuovo blocco prosegue nella sua azione di distacco dal corpo centrale, come evidenziato già nel 2019 dalle immagini satellitari scattate nell’ambito del progetto Copernicus dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea).

Il blocco di ghiaccio ha dimensioni che superano i 300 chilometri quadrati e rappresenta il maggiore dei frammenti distaccatisi dal ghiacciaio antartico. Il distacco dell’ampia porzione di ghiaccio è stato seguito per mesi dai ricercatori dell’ESA, che nei giorni scorsi hanno certificato il completarsi di tale azione.

Sono 57 le immagini scattate da Sentinel-1 nell’ultimo anno (da febbraio 2019 ad oggi), rielaborate poi in un video diffuso dall’Agenzia Spaziale Europea. Una dimostrazione di come i cambiamenti climatici stiano impattando sulla geografia mondiale secondo Mark Drinkwater, esperto di criosfera dell’ESA:

I satelliti Sentinel-1 di Copernicus hanno aperto un oblò attraverso cui le persone possono osservare eventi come questo che accadono in regioni remote del mondo. Quello che è davvero preoccupante è che il flusso quotidiano di dati rivela la drammatica velocità con cui il clima sta cambiando il volto dell’Antartide.

Di seguito il video diffuso dall’ESA, nel quale si ripercorrono brevemente le tappe che hanno portato al completo distacco dell’iceberg dal ghiacciaio di Pine Island.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra