Halloween 2020 in quarantena: come festeggiare

Halloween 2020 in quarantena: come festeggiare

Festeggiare Halloween 2020 durante la quarantena anti Covid-19 richiede attenzione extra, ma anche molta creatività: qualche suggerimento.

L’arrivo di Halloween 2020 non potrà che essere all’insegna dell’emergenza Coronavirus. Le autorità sanitarie hanno escluso un ritorno alla normalità in tempi rapidi. Esclusa quindi la partecipazione a feste e incontri senza dover rispettare le misure anti Covid-19.

Gli ultimi DPCM hanno escluso diverse opzioni per quanto riguarda i festeggiamenti nei locali. Ancora in vigore il divieto di assembramento, così come l’obbligo di indossare correttamente la mascherina (coprendo sia il naso che la bocca). Festeggiare Halloween ai tempi del Coronavirus richiederà quindi qualche accortezza in più, ma non sarà per questo impossibile.

Halloween 2020 in quarantena: come festeggiare

Halloween 2020 in quarantena, come festeggiare

Il periodo della quarantena è un periodo molto difficile. Mette alla prova sia la resistenza fisica, in caso di isolamento fiduciario con sintomi, che quella psicologica. Quest’ultima è testata non soltanto per chi è entrato in contatto con soggetti a rischio. Il discorso è valido anche per coloro che semplicemente saranno chiamati a rispettare le misure previste nei decreti del Governo (come ad esempio la chiusura dei locali entro le 24 e lo stop alla vendita di alcolici alle 22).

Alcune soluzioni possono permettere di festeggiare comunque Halloween, in maniera forse più creativa rispetto alle serate organizzate dai vari locali. Alcune un po’ più “tradizionali” e orientate verso la sfera famigliare, altre dal tocco decisamente più social.

Zucche di Halloween
Fonte: Foto di Robert Davis da Pixabay

Intagliare la zucca

Sicuramente meno facili da trovare rispetto agli USA, ma disponibili anche in Italia. Stiamo parlando delle zucche da intagliare durante il periodo di Halloween. Una delle tradizioni più classiche di questo periodo, attraverso la quale dare vita a volti mostruosi, animali bizzarri. I più competitivi possono anche lanciare una gara per la realizzazione della zuccha più spaventosa. La competizione potrebbe avvenire anche durante una “diretta” social.

Cena a casa

Anche in questo caso la zucca può essere la grande protagonista della serata. Con un po’ di fantasia e di abilità in cucina si potranno assaporare piatti mostruosi e pieni di gusto. Ad esempio con la mozzarella si potranno rendere mostruosi diverse prelibatezze. Tagliandone delle strisce larghe e sottili da utilizzare per trasformare in spaventose mummie dei tranci di pizza (usando dei dischetti di olive per gli occhi) o dei wurstel (anche utilizzando in alternative della pasta sfoglia). Da non dimenticare la torta alla zucca e i molti altri dolcetti tipici di questo periodo.

Torta alla zucca
Fonte: Foto di Ana Segota da Pixabay

Videoparty su Instagram, Facebook o Tik Tok

Anche se tra congiunti e familiari, il numero dei presenti in casa non potrà superare le sei unità (se non già conviventi). In caso la quarantena sia dovuta a motivi di isolamento fiduciario allora potranno festeggiare insieme (adottando le necessarie precauzioni) soltanto i conviventi. Da ricordare inoltre che è possibile utilizzare mascherine prestampate a tema Halloween purché realizzate con materiali idonei e multistrato, capaci di coprire dal mento fino a sopra il naso.

È possibile però festeggiare con i propri amici sfruttando i diversi mezzi messi a disposizione dai canali social. Si può lanciare ad esempio un contest per realizzare il video più spaventoso o mostrare il costume migliore pubblicando delle foto instagram o pubblicando dei video su Tik Tok.

Caccia al tesoro

Per i bambini è possibile infine allestire una caccia al tesoro in piena regola, anche tra le mura domestiche. Basterà disseminare simpatici indizi all’interno della casa, che uno dopo l’altro porteranno i piccoli al desiderato premio finale (ad esempio qualche dolcetto “mostruoso” o delle gustose caramelle). In alternativa è possibile chiedere loro di trovare alcuni oggetti a tema Halloween sparsi in qualche stanza o nel giardino.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Detersivi con scarti alimentari: ecco come realizzarli