• GreenStyle
  • Attualità
  • Jeremy Clarkson: Greta Thunberg è un’idiota, fa odiare le auto ai giovani

Jeremy Clarkson: Greta Thunberg è un’idiota, fa odiare le auto ai giovani

Jeremy Clarkson: Greta Thunberg è un’idiota, fa odiare le auto ai giovani

Secondo Jeremy Clarkson sarebbe colpa di Greta Thunberg, definita un'idiota, se i giovani non comprano auto nuove.

Non ha usato mezzi termini Jeremy Clarkson, che ha definito Greta Thunberg un’idiota. Il popolare conduttore televisivo di programma dedicati alle auto (Top Gear fino al 2015, ora The Grand Tour) ha inserito la giovane ambientalista svedese in cima alla lista di ciò che odia di più, accusandola di aver “ucciso” i format sulle automobili e aver influenzato i giovani allontanandoli dal mondo dei motori.

Secondo Clarkson, intervistato dal tabloid inglese The Sun, i giovani al di sotto dei 25 anni non hanno il minimo interesse nelle automobili, proprio a causa dell’influenza di Greta Thunberg. La sedicenne svedese avrebbe condannato irrimediabilmente i “car show”, prosegue il giornalista e conduttore tv, mentre già da piccoli ormai i bambini verrebbero “plagiati” a scuola:

Gli viene insegnato a scuola, prima ancora di riuscire a dire “Mamma e Papà”, che le macchine sono malvagie e questo è nelle loro teste.

Inevitabile il discorso legato ai cambiamenti climatici, che lo stesso Clarkson riconosce come reali, salvo poi criticare Greta e come ha deciso di affrontare l’emergenza:

Per la prima volta abbiamo avuto il riscaldamento globale sbattuto giù per la nostra gola, e non siamo stati idioti, è davvero una cosa reale. Tu puoi cambiare il tuo modo di pensare. Solo un idiota non cambia il suo modo di pensare quando posto di fronte a una prova inconfutabile. La domanda è: cosa fare al riguardo? Questo è un tema su cui è molto più interessante dibattere rispetto a cosa sta succedendo.

Lei [Greta, n.d.r.] è un’idiota. Andare in giro a dire che siamo tutti destinati a morire non serve a risolvere nulla, mia cara.

Clarkson ha rincarato la dose tornando sul viaggio di Greta negli USA, un’iniziativa inutile che non ha prodotto risultati secondo il conduttore tv:

Ora, potrei andare a partecipare a una protesta per il clima, prendere in prestito uno yacht di 15 metri in fibra di carbonio con motore di riserva alimentato a diesel e salpare per gli Stati Uniti e urlare al presidente Trump.

Potrei farlo, ma vorrebbe dire non risolvere nulla. Invece è tempo di parlare con gli scienziati.

Fonte: The Sun

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche