Green Hill: come chiedere un Beagle in affido?

Green Hill: come chiedere un Beagle in affido?

Green Hill: parte la procedura d'affido temporaneo dei Beagle, pensato però solo per famiglie davvero motivate e personale esperto.

Procedono senza sosta le indagini sul sequestro di Green Hill e, nel frattempo, oltre 2.500 cuccioli di Beagle cercano una casa momentanea in attesa del prosieguo del processo. Come già spiegato dalle due associazioni affidatarie LAV e Legambiente, ospitare un cane di Green Hill non è un fatto per tutti. Serve gente competente, affidabile, di comprovata esperienza: i Beagle saranno costantemente monitorati sia dalle associazioni che dalla Procura di Brescia.

Il processo di affidamento prenderà il via a partire da domani e chi si sentisse in grado di farsi carico di un simile impegno, può ovviamente candidarsi presto le associazioni indicate dalla Procura. L’iter potrebbe essere lungo e non certo, ma vale sicuramente la pena per testare la propria determinazione. Come ampiamente ricordato, però, è meglio non farsi trasportare dall’onda emotiva della vicenda: allevare un cucciolo è sempre difficile, lo è molto di più se l’esemplare non è abituato alla presenza positiva dell’uomo, se spaventato o vittima di violenze.

Per candidarsi all’affido di un Beagle – che si ricorda come sia temporaneo e supervisionato dalla Magistratura – si possono compilare i moduli online presenti sui siti di Legambiente, LAV e di tutte le organizzazioni del collettivo “SOS Green Hill”, tra cui Apnec – Associazione Professionale Nazionale Educatori Cinofili, Avcpp – Associazione Volontari Canile Porta Portese, Comitato “Montichiari contro Green Hill”, Coordinamento “Fermare Green Hill”, Enpa, Leidaa, Legambiente, Lega Nazionale per la Difesa del Cane, Libertas, Occupy Green Hill, Oipa, Vita da Cani. LAV e Legambiente si preoccuperanno, poi, di analizzare ogni singolo candidato e di scegliere quelli davvero idonei per una custodia così delicata.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!