• GreenStyle
  • Consumi
  • Granarolo: arriva la prima bottiglia di latte con il 20% di plastica riciclata

Granarolo: arriva la prima bottiglia di latte con il 20% di plastica riciclata

Granarolo: arriva la prima bottiglia di latte con il 20% di plastica riciclata

Fonte immagine: iStock

Granarolo punta sull'economia circolare e il riciclo attraverso il lancio di una bottiglia per il latte con il 20% di plastica riciclata.

Granarolo produrrà la prima bottiglia con una componente di plastica riciclata. Durante il mese di marzo arriverà sul mercato la bottiglia per il latte con il 20% di materiale recuperato, a testimonianza dell’impegno che la società sta cercando di mettere sul piano ambientale.

Il processo prevede l’utilizzo delle bottiglie di latte in PET recuperate dalla raccolta differenziata. L’iniziativa rientra nella campagna di valorizzazione e rilancio del latte UHT (a lunga conservazione intero, a lunga conservazione parzialmente scremato, a lunga conservazione scremato) italiano di filiera, garantito e sostenibile.

L’attività di Granarolo rappresenta solo l’inizio di una strategia che si articolerà nel tempo, come confermato dal presidente Gianpiero Calzolari:

Oggi lanciamo sul mercato la prima bottiglia di latte con plastica riciclata, ma altri lanci di bottiglie nel 2019 ci permetteranno di ridurre il consumo di risorse non rinnovabili per un totale di 664 tonnellate di plastica con un ulteriore risparmio di 54,5 tonnellate CO2. Contribuirà anche a sensibilizzare i consumatori sulla raccolta differenziata, il riciclo delle bottiglie innescherà infatti un ulteriore risparmio: le bottiglie in PET verranno considerate così come una risorsa e non più come un rifiuto. Questa è la prima di una serie di importanti iniziative che ci vedranno lavorare anche al fianco di Conai e CoriPET.

Bottiglia Granarolo
Fonte: Granarolo Bottiglia Granarolo

Una decisione in linea con gli obiettivi che l’Europa ha fissato in tema di economia circolare, dove si punta a far divenire gli imballaggi il 100% riciclabili entro il 2030.

Ogni anno l’Europa è responsabile della produzione di 25,8 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica, e di queste solo il 30% finiscono effettivamente nel circuito virtuoso del riciclo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio