Google Maps: arrivano i percorsi misti, con bici e ridesharing

Google Maps: arrivano i percorsi misti, con bici e ridesharing

Fonte immagine: Unsplash.com

L'aggiornamento di Google Maps darà la possibilità di visualizzare tutte le opzioni possibili per percorrere la tratta inserita.

​Con l’idea di risolvere l’annoso problema del cosiddetto “ultimo miglio”, Google Maps si aggiorna nuovamente. E decide di strizzare l’occhio anche alla mobilità sostenibile.

In queste settimane, infatti, l’azienda di Mountain View rilascerà in 30 Paesi un nuovo aggiornamento per Android e iOS, che prevede il calcolo di percorsi misti, con l’eventuale aggiunta di servizi di ridesharing disponibili nelle varie città e quella di percorsi percorribili in bicicletta.

Grazie alle nuove funzioni, gli utenti avranno la possibilità di visualizzare tutte le opzioni possibili per percorrere la tratta inserita. Una bella differenza rispetto alle versioni precedenti del navigatore, visto che Google offriva la possibilità di coprire soltanto a piedi il primo e l’ultimo tratto di strada, così come l’eventuale trasferimento intermedio tra una fermata e l’altra del servizio pubblico selezionato.

La nuova modalità mista elencherà nella scheda “transito” le indicazioni necessarie per raggiungere il luogo selezionato, offrendo comunque come opzione principale l’utilizzo dei mezzi pubblici messi a disposizione della città. Quindi bicicletta e ridesharing, con annessi costi totali del viaggio, comprensivi di biglietti e tariffe da pagare, durata complessiva e indicazioni di traffico. E percorsi pensati su misura per i ciclisti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Govecs a EICMA 2017: intervista a Daniele Cesca