Global Risk Report 2020: ambientali i cinque rischi più temuti

Global Risk Report 2020: ambientali i cinque rischi più temuti

Fonte immagine: Foto di 22612 da Pixabay

Temi ambientali e cambiamenti climatici tra i cinque rischi più temuti secondo un'indagine, il Global Risk Report 2020.

Sono tutti legati all’ambiente i pericoli più temuti secondo il Global Risk Report 2020, classifica sui rischi globali percepiti che precede il World Economic Forum. Criticità ambientali che nella lista dei timori maggiori dei prossimi 10 anni superano nettamente anche le armi di distruzione di massa.

L’indagine presentata si basa su quanto dichiarato da oltre 750 esperti e decisori politici internazionali. Queste le prime cinque posizioni, tutte con riferimento ai temi ambientali e ai cambiamenti climatici, della classifica assoluta relativamente al Global Risk Report 2020:

  1. Eventi meteorologici estremi;
  2. Fallimento nel mitigare e adattarsi ai cambiamenti climatici
  3. Grandi catastrofi naturali (terremoti, tsunami, eruzioni vulcaniche, tempeste geomagnetiche);
  4. Grave perdita di biodiversità e collasso dell’ecosistema;
  5. Danni ambientali e disastri causati dall’uomo.

Di seguito invece la classifica relativa ai pericoli percepiti nell’ottica dei prossimi 10 anni:

  1. Fallimento nel mitigare e adattarsi ai cambiamenti climatici;
  2. Armi di distruzione di massa;
  3. Grave perdita di biodiversità e collasso dell’ecosistema;
  4. Eventi meteorologici estremi;
  5. Crisi idriche.

Ha dichiarato Borge Brende, presidente World Economic Forum:

Il panorama politico è polarizzato, i livelli del mare sono in aumento e gli incendi climatici stanno bruciando. Questo è l’anno in cui i leader mondiali devono lavorare con tutti i settori della società per riparare e rinvigorire i nostri sistemi di cooperazione, non solo per ottenere benefici a breve termine, ma anche per affrontare i rischi radicati.

Fonte: Adnkronos

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra