• GreenStyle
  • Consumi
  • Glicerina vegetale: cos’è, proprietà e utilizzo in cosmetica

Glicerina vegetale: cos’è, proprietà e utilizzo in cosmetica

Glicerina vegetale: cos’è, proprietà e utilizzo in cosmetica

Fonte immagine: Istock

Il glicerolo è un prodotto utilizzato soprattutto in ambito cosmetico grazie alle sue proprietà antiossidanti; ecco come e perché.

La glicerina vegetale, anche detta glicerolo, è un umettante naturale. Questo la rende un ottimo ingrediente idratante nella creazione di prodotti per la pelle, che può mantenere la pelle idratata e luminosa. Ha l’aspetto di un liquido denso e viscoso, trasparente, inodore e viene ricavata da oli vegetali, come l’olio di palma, l’olio di soia o l’olio di cocco. Grazie alle sue proprietà essa viene destinata anche alla cucina, soprattutto per la produzione di dolci per rendere gli impasti, le creme e i composti più elastici. Essa è infatti l’ingrediente base della pasta di zucchero, oggi molto usata per la realizzazione di torte ed altri prodotti dolciari. In questo articolo scopriamo le sue proprietà e il suo utilizzo in cosmetica.

Il glicerolo: cos’è e proprietà

Il glicerolo: cos'è e proprietà

Ricavato industrialmente come sottoprodotto della preparazione del sapone, trova impiego nella produzione di sciroppi, creme per uso farmaceutico e cosmetico, nonché come additivo alimentare, identificato dalla sigla E422. È anche un reagente usato nella sintesi di composti organici più complessi. La glicerina vegetale è, dal punto di vista della chimica, un composto trivalente derivato dagli alcool con formula bruta C3H8O3, e si presenta come un liquido fluido, inodore e dolciastro. La temperatura di decomposizione corrisponde a 290 gradi, e risulta solubile in acqua, acetone e alcol in tutte le proporzioni; al contrario, risulta poco solubile in etere, oli grassi e cloroformio.

In cosmetica è usata soprattutto nelle creme e nei prodotti per capelli soprattutto per curare le chiome sfibrate e secche. La sensazione dopo una prima applicazione è quella di prodotto rinfrescante e gradevole. Se soffrite di irritazioni, infiammazioni, prurito causata anche da forfora, la glicerina è ottima per alleviare questi disturbi. L’unica accortezza che dovete avere è di non usarla pura, ma aggiunta in altri preparati – shampoo, balsami, creme per capelli – perché senza questa indicazione con il tempo il capello potrebbe rovinarvi fino a spezzarsi. Nell’INCI, la troviamo con il nome di Glycerin. Ciò che spesso si ignora è che ha azione rivitalizzante ed è un ottimo alleato anche della pelle, ecco perché spesso viene inserita in preparati come creme e sieri per donare una rinascita qualitativa alla pelle. La verità è che la capacità della glicerina di legare molta acqua (azione osmotica) la rende adatta a numerose applicazioni. In una concentrazione bassa, viene utilizzata per preservare dalla disidratazione, mentre a dosaggi alti è in grado di svolgere un’attività sorprendentemente idratante e plastificante sull’epidermide.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te