• GreenStyle
  • Pets
  • Giraffe bianche: due rarissimi esemplari uccisi dai bracconieri

Giraffe bianche: due rarissimi esemplari uccisi dai bracconieri

Giraffe bianche: due rarissimi esemplari uccisi dai bracconieri

Fonte immagine: Istock

Avvistati per la prima volta nel 2016 i due esemplari, madre e figlio, sarebbero stati uccisi dai bracconieri in Kenya; ora ne rimarrebbe solo uno.

Un solo esemplare in tutto il mondo. Un maschio. La giraffa bianca è ormai teoricamente estinta.Quella che si riteneva essere l’unica giraffa bianca femmina del mondo è stata uccisa in Kenya dai bracconieri, insieme al suo cucciolo. Nessuna pietà. Una barbarie senza senso. I due cadaveri sono stati rinvenuti ad Ijara, nella contea di Garissa, dai ranger della Ishaqbini Hirola community conservancy, un’area protetta dove a fare da volontari sono anche i membri della comunità.

Erano scomparsi mesi fa e quando sono stati ritrovati, erano rimaste solo le ossa. I bracconieri dopo averle uccise e averne saccheggiato il manto, le hanno abbandonate. Il colore distintivo del loro mantello è dovuto ad una particolarità genetica conosciuta come leucismo, che si differenzia dall’albinismo in quanto non impedisce la produzione di pigmenti scuri, soprattutto a livello oculare. Ad oggi ne rimane solo un cucciolo, l’ultima strenua resistenza di una specie che lotta per non estinguersi.

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: quarta lezione