Giornata delle Foreste: al via premio Comunità Forestali sostenibili

Giornata delle Foreste: al via premio Comunità Forestali sostenibili

Fonte immagine: Pixabay

In occasione della Giornata Internazionale delle Foreste Legambiente e PEFC Italia presentano la seconda edizione del premio Comunità Forestali Sostenibili.

Oggi 21 marzo 2018 è la Giornata Internazionale delle Foreste. Per celebrarla PEFC Italia e Legambiente hanno lanciato la seconda edizione del premio “Comunità Forestali Sostenibili”, con la collaborazione di Next – Nuova economia per tutti, Fondazione Edoardo Garrone, LegacoopSociali, Slow Food, Vivilitalia e la Consulta delle aziende certificate PEFC. Lo scopo è quello di “valorizzare e sostenere le buone pratiche di gestione territoriale e forestale delle aree interne della Penisola”.

La Giornata Internazionale delle Foreste è giunta alla sua settima edizione, mentre per il secondo anno consecutivo rappresenta il punto di partenza per il premio Comunità Forestali Sostenibili. I vincitori del concorso dovranno mostrare di avere intrapreso dei “percorsi che perseguano la creazione di valore, mantenendo e migliorando la qualità delle foreste e dei prodotti e servizi che esse garantiscono al territorio attraverso la loro gestione attiva”, oltre alla promozione delle filiere corte e “di prossimità”. Le comunità italiane che si candideranno verranno valutate sulla base dei seguenti criteri:

  • Sostenibilità ambientale, economica e sociale;
  • Valorizzazione delle risorse nella logica delle filiere corte;
  • Multifunzionalità;
  • Innovazione rispetto all’ambito regionale di riferimento e a quello nazionale;
  • Coinvolgimento e partecipazione di portatori di interesse e comunità locale.

Le comunità che vorranno partecipare al premio dovranno inviare il modulo di domanda unitamente ad eventuali allegati “ritenuti utili alla descrizione dell’attività/organizzazione”. La scadenza per l’invio è il 4 ottobre 2018 alle ore 13. I progetti possono essere inviati all’indirizzo di posta certificata (con possibilità di ricevuta di ritorno) pefc.italia@pec.it o progetti@pefc.it. Come ha commentato Maria Cristina D’Orlando, presidente PEFC Italia:

Dopo l’esperienza della prima edizione, che ha permesso di conoscere progetti e realtà coinvolti nella gestione forestale e delle loro filiere produttive in tanti e diversi ambiti, siamo felici di poter tornare a valorizzare coloro che in Italia dimostrano di saper gestire responsabilmente il patrimonio forestale e ad avere a cuore l’economia delle aree interne italiane.

Premiare le comunità forestali più virtuose significa dare voce a tutte quelle realtà che custodiscono sapientemente il nostro patrimonio e che hanno scelto di produrre prodotti legnosi e non legnosi in modo sostenibile. Ci è sembrato rilevante lanciare questa iniziativa in occasione della Giornata Internazionale delle Foreste, che ogni anno ci ricorda che parlare di foreste significa anche fare riferimento a biodiversità, lotta al cambiamento climatico ed economia locale e responsabile.

La premiazione è prevista per novembre, nell’ambito del Forum Foreste organizzato da Legambiente. Rappresenterà un’occasione per sottolineare l’importanza di gestire e conservare il patrimonio forestale. Come ha dichiarato Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente:

In Italia abbiamo un patrimonio boschivo di 11,8 milioni di ettari, un scrigno di biodiversità ma anche una preziosa miniera di risorse rinnovabili da gestire con cura e attenzione. Senza dimenticare il ruolo fondamentale che le foreste svolgono nella lotta ai cambiamenti climatici.

Per questo è fondamentale saperle tutelare al meglio puntando su una gestione, conservazione e uno sviluppo sostenibile delle foreste e una valorizzazione dei servizi ecosistemici. In questa direzione va la seconda edizione del concorso comunità forestali sostenibili di Legambiente e PEFC Italia, dando spazio e voce a quegli esempi virtuosi già in atto nella Penisola e che aiutano lo sviluppo delle aree interne montane e collinari. Buone pratiche che meritano di essere replicate su tutto il territorio.

Seguici anche sui canali social