Ghiacciaio della Marmolada: scomparirà entro 25-30 anni

Ghiacciaio della Marmolada: scomparirà entro 25-30 anni

Ghiacciaio della Marmolada destinato a scomparire entro 25-30 anni secondo il CNR, possibile anche in tempi più rapidi se non si fermerà il global warming.

Il ghiacciaio della Marmolada potrebbe scomparire entro pochi anni. Non più di 10, forse anche soltanto 5 secondo gli esperti del Cnr-Ismar (Consiglio nazionale delle ricerche – Istituto di scienze marine). L’allarme è stato lanciato dopo aver analizzato i dati relativi alla riduzione dell’estensione del perimetro e la velocità con cui si è “concretizzata” tale scomparsa: -22% l’area, mentre il volume è diminuito del 30%, in appena 10 anni.

I dati relativi alla prossima scomparsa del ghiacciaio della Marmolada sono contenuti nel rapporto “Recent evolution of Marmolada glacier (Dolomites, Italy) by means of ground and airborne GPR surveys“, pubblicato dai ricercatori italiani su Remote Sensing of the Environment, nel quale si confrontano i rilievi operati nel 2004 e nel 2015. A partecipare alla realizzazione del documento anche gli esperti delle università di Genova, Trieste, l’ateneo gallese di Aberystwyth e l’ARPA Veneto. Ha spiegato Renato Colucci del Cnr-Ismar:

Il primo rilievo è stato acquisito usando un ‘ground penetrating radar’ (GPR) terrestre, una tecnologia non invasiva utilizzata in geofisica, basata sul segnale elettromagnetico riflesso e trasmesso dal terreno a seconda delle caratteristiche, creando sezioni dettagliate. Il secondo, invece, usando dati raccolti in volo con GPR da elicottero. In questo modo è stato possibile ricostruire due modelli 3D del ghiacciaio che hanno permesso di misurare con precisione non solo le caratteristiche interne e morfologiche, ma anche l’evoluzione recente nel corso del decennio, quantificato in termini volumetrici.

Come sottolineano gli esperti il ghiacciaio risulta già frammentato, con il risultato di presentare masse rocciose che affiorano in superficie: ciò comporta il riscaldamento di queste parti, che agiscono da fonti di calore “interne” e quindi in grado di accelerare lo scioglimento della massa di ghiaccio.

In caso di tasso di riduzione simile a quello riscontrato nel periodo 2004-2015 il ghiacciaio della Marmolada cesserà di esistere entro i prossimi 25-30 anni, spiegano i ricercatori. Sorte che sembrerebbe già scritta, anche in caso di stop al riscaldamento globale. Ha concluso Colucci:

Il ghiaccio, quindi, non esisterà più. E se, come da scenari climatici, la temperatura nei prossimi decenni dovesse aumentare a ritmo più accelerato, questa previsione potrebbe essere addirittura sottostimata e la scomparsa del ghiacciaio potrebbe avvenire anche più rapidamente. In ogni caso anche se la temperatura restasse com’è, il ghiacciaio è già in totale disequilibrio con il clima attuale e quindi il suo destino appare comunque segnato.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Il riscaldamento globale cambierà il mondo