Genziana: proprietà curative della radice e liquore

Genziana: proprietà curative della radice e liquore

Fonte immagine: Pixabay

Tutte le qualità benefiche della radice essiccata di genziana e la ricetta per preparare il prelibato liquore dal caratteristico gusto amaro.

Pianta erbacea perenne appartenente alla vasta famiglia delle Genzianacee, la genziana è una specie tipica delle zone alpine e appenniniche, che cresce al di sopra dei mille metri. Se nelle varietà più comuni sviluppa fiori blu, nelle tipologie più pregiate vanta fiori gialli e può raggiungere anche il metro di altezza.

La raccolta spontanea di genziana è attualmente soggetta a restrizioni in molti territori, in quanto è considerata una specie protetta, tuttavia non è difficile reperirne le radici essiccate in erboristeria: sono queste parti della pianta, infatti, a essere caratterizzate da sostanze amare, ma benefiche soprattutto per l’apparato gastrointestinale. Non è invece consigliato l’utilizzo delle radici e delle foglie fresche, che possono rivelarsi altamente tossiche.

Proprietà curative

Genziana gialla

La radice della genziana contiene alcune sostanze che si rivelano benefiche soprattutto dal punto di vista digestivo: l’amarogentana, la gentianina e la gentisina, ad esempio, favoriscono la produzione dei succhi gastrici che agevolano la digestione, mentre le mucillagini e gli enzimi presenti nella pianta possono influire positivamente sulle funzioni intestinali e sulla presenza di eventuali parassiti. La genziana, inoltre, vanta anche proprietà antisettiche, lassative e disinfettanti, tanto da essere consigliata anche come rimedio per recuperare le forze e rafforzare il sistema immunitario nei periodi di convalescenza. La radice, infine, si rivela benefica anche grazie alle virtù antifermentative e stimola la produzione della bile.

La genziana vanta anche la presenza di principi attivi che favoriscono il benessere e la salute dell’epidermide, soprattutto in presenza di pelle grassa e caratterizzata da efelidi e altre discromie cutanee. Se si utilizza la radice della pianta per realizzare un infuso, ad esempio, è possibile applicarlo localmente per:

  • ridurre le macchie e le discromie;
  • purificare la pelle grassa;
  • ridurre le rughe;
  • prevenire la formazione di impurità e punti neri.

Liquore di genziana

Bottiglia

La radice di genziana viene utilizzata per la preparazione di decotti, infusi, tintura madre e anche per realizzare un prelibato liquore. Quest’ultimo, ad esempio, viene considerato un ottimo rimedio per favorire la digestione e si caratterizza per un sapore amaro e un aroma intenso. Il liquore di genziana si può preparare in casa avendo a disposizione le radici essiccate. Gli ingredienti sono i seguenti:

  • 40 grammi di radice di genziana essiccata;
  • 1 litro di alcool a 95 º;
  • 1 litro di vino bianco;
  • 1 litro di acqua naturale;
  • 300 grammi di zucchero;
  • chiodi di garofano;
  • cannella;
  • scorza di limone.

La preparazione del liquore inizia con la macerazione della radice di genziana, che deve essere collocata all’interno di un contenitore scuro munito di coperchio. Si aggiunge l’alcool, seguito dal limone e dalle altre spezie lasciando il contenitore al buio per circa quindici giorni, avendo cura di agitare il liquido quotidianamente. Trascorso questo tempo, è possibile filtrare e unire lo zucchero precedentemente sciolto in acqua prelevando solo la parte rimasta solida, facendo bollire il tutto per circa venti minuti per poi filtrare una seconda volta. A questo punto si può unire il resto del liquido zuccherato e versare l’intero contenuto in una bottiglia di vetro. Prima di consumare il liquore, tuttavia, è preferibile lasciarlo riposare per circa un mese.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te